Torna Milove, l’evento di shopping solidale. La campagna è firmata dallo studio di Francesco Emiliani

La comunicazione è declinata su affissione, stampa e online. Per la parte digitale e social, il progetto è stato gestito da Setonix, l’agenzia web guidata da Pietro D’Ettorre

di Cosimo Vestito
15 maggio 2019
Francesco Emiliani-milove
Francesco Emiliani

Francesco Emiliani e il suo studio creativo portano in alto il fashion solidale in occasione di Milove, evento dedicato allo shopping di beneficenza che si terrà il 17, 18 e 19 maggio a Milano, presso Fondazione “G. Feltrinelli” di viale Pasubio.

Insieme a Paola Bussa, Emiliani ha realizzato nome, logo e campagna dei prodotti dei principali marchi della moda italiana, grazie alla vendita dei quali sarà possibile raccogliere fondi per finanziare il Progetto Visita Sospesa, volto a migliorare significativamente le condizioni di vita di bambini e famiglie in difficoltà socioeconomica. La manifestazione, a cui hanno aderito oltre 70 top brand della moda (ma non solo), è stata organizzata dall’impresa sociale Medici in Famiglia e dall’Associazione Panda Onlus.

La campagna pubblicitaria è pianificata su affissioni, stampa e social, con una comunicazione dai toni leggeri ma intensi dove gli oggetti rimangono sospesi per racontare la profondità del pensiero. Sono stati inoltre realizzati ritratti di molti protagonisti che verranno esposti e utilizzati durante l’evento.

La direzione creativa è di Francesco Emiliani e Paola Bussa, affiancati dall’art director Francesco Pesce, dal copywriter Francesco Vecchi e dal fotografo Giovanni Santarelli. Per la parte digitale e social, il progetto è stato gestito da Setonix, che nella figura di Pietro D’Ettorre ha coordinato il team guidato da Luca Ornella.

“È stato bello poter vedere un progetto nascere in questo modo. Capita raramente. Ci è stata consegnata una idea bella e abbiamo cercato di vestirla con qualcosa di coinvolgente, di intelligente e soprattutto in grado di colpire l’emozione di chi è attento alla sensibilità senza toni pietistici o imploranti. Il tutto senza perdere di vista quel mondo che ci stava chiamando: fashion e solidarietà. Insomma, spero che l’amore si sia visto e ci aspettiamo tante persone per condividere tutto questo”, afferma Emiliani.

“Il progetto Milove – afferma Paolo Colonna, Presidente di Medici in Famiglia – si ispira alla nobile tradizione napoletana del caffè sospeso: si beve un caffè ma se ne pagano due, offrendo il secondo a chi non può permetterselo. Medici in Famiglia, poliambulatorio con 2 sedi a Milano, ha esportato lo stesso approccio in ambito sanitario: con Visita Sospesa si dà la possibilità a individui e famiglie in condizione di fragilità di accedere gratuitamente a cure mediche specialistiche, esami diagnostici, riabilitazione e supporto psicoterapeutico. Medici in Famiglia lavora in un’ottica di sostenibilità economica e reinveste gli utili generati in assistenza gratuita, tramite il Progetto Visita Sospesa, nella convinzione che la salute non sia un lusso, ma un diritto. Nel 2018 abbiamo erogato 3.221 visite in totale gratuità”.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.