• Programmatic
  • Engage conference

30/08/2018
di Alessandra La Rosa

Si chiude la gara media di Alibaba: vince MediaCom

Dopo aver battuto Publicis Media, Dentsu Aegis e Wavemaker, l'agenzia si occuperà ora della gestione del planning e buying dei brand del gruppo al di fuori della Cina

alibaba.jpg

Il gigante cinese Alibaba continua il suo percorso di espansione mondiale e con questo obiettivo ha scelto un nuovo partner per le sue strategie media "internazionali", ossia extra-Cina. Si tratta di MediaCom, l'agenzia di GroupM uscita vincitrice da una gara che ha coinvolto anche Publicis Media, Dentsu Aegis e Wavemaker. La centrale si occuperà della gestione delle strategie media e degli acquisti pubblicitari per i marchi Tmall World, Alibaba Cloud, Dingtalk, e Taobao International. Inizialmente, la priorità sarà proprio Tmall World, servizio lanciato un anno fa con l'obiettivo di offrire ai 100 milioni di Cinesi che vivono fuori dal Paese accesso a 1,2 miliardi di prodotti di aziende e rivenditori che già vendono sull'app di Taobao e su altre piattaforme online del gruppo come world.taobao.com. Tmall World gode già una buona brand awareness, che il gruppo vorrebbe adesso rapidamente convertire in un aumento delle vendite. A tal proposito, a MediaCom sarebbe stato chiesto di contribuire a convogliare traffico sul sito ed aumentare i tassi di conversione. L'incarico sarà gestito da MediaCom China a contatto coi mercati locali. Al di là di questa iniziale priorità, Alibaba avrebbe in piano anche l'espansione internazionale di altri suoi prodotti, come DingTalk e Alibaba Cloud. MediaCom archivia così un'estate di importanti acquisizioni a livello internazionale. Alibaba va infatti ad aggiungersi ad adidas (leggi qui l'articolo dedicato), Mars (leggi qui l'articolo dedicato) e Shell (leggi qui l'articolo dedicato).

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI