MasterCard: a Carat il media globale da 250 milioni di dollari

La centrale di Dentsu Aegis si è aggiudicata la gara iniziata le scorso novembre prevalendo su una sigla di GroupM e Phd. L’incarico dovrebbe riguardare anche l’Italia

di Lorenzo Mosciatti
06 febbraio 2014
mastercard

MasterCard ha scelto Carat come nuova agenzia media a livello “quasi” globale. L’America Latina resta a Um, che dal 2010 era la centrale di riferimento per l’azienda di servizi finanziari.

L’incarico, che tra planning e buying dovrebbe valere circa 250 milioni di euro, è stato affidato a Carat al termine di un pitch avviato a novembre dello scorso anno, e ha visto la centrale di Dentsu Aegis prevalere in finale su una struttura di Wpp/Group M e su Phd (Omnicom).

L’azienda ha inoltre fatto sapere che McCann (parte di Interpublic Group come Um) continuerà a essere la sigla di riferimento di Mastercard per la creatività, e continuerà a supportare l’azienda anche per le “partnership digitali” e le sponsorizzazioni.

In Italia, dunque, il budget dovrebbe andare all’agenzia media di cui è ceo Giorgio Tettamanti, che vedrebbe così un ingresso “di peso” pochi mesi dopo le importanti affermazioni nelle gare italiane di Procter&Gamble e 3 Italia.

 

 

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.