Da Masoko Digital arriva la soluzione per migliorare le prestazioni dei siti web

La società guidata da Marco Briotti è in grado oggi di garantire un valore del Page Speed Index di Google superiore ai 90/100

di Lorenzo Mosciatti
15 gennaio 2020
Marco Briotti e Stefano Moretti di Masoko Digital e M3
Marco Briotti e Stefano Moretti

Sono tanti i siti web, sia di piccole aziende sia di multinazionali, non ottimizzati rispetto all’indice prestazionale del motore di ricerca più usato in Italia e in Occidente, i Page Speed Index di Google.

I numeri sono a volte impietosi, spiega in una nota Masoko Digital, agenzia specializzata nel Performance Marketing e nelle strategie digitali, tanto più per le versioni mobile dei siti web. In alcuni casi, non si raggiungono i 10/100 come punteggio. Senza entrare nel merito dell’indice e del suo funzionamento, è assodato però che esso incide sulle valutazioni del motore di ricerca di Mountain View legate al posizionamento.

Masoko Digital ha trovato ora una soluzione al problema garantendo a qualsiasi sito web un valore del Page Speed Index superiore ai 90/100.

“Conosciamo da vicino i problemi legati all’ottimizzazione dei Cms più diffusi, ormai cresciuti a dismisura e incapaci di rispondere al test in modo ottimale”, commenta Stefano Moretti, consigliere delegato di Masoko Digital. “Abbiamo usato in passato anche le tradizionali CDN, soluzioni di caching più o meno evolute, ottimizzazioni tecniche manuali, ma è difficile e dispendioso ottenere certi valori”.

“Abbiamo individuato in Kleecks la piattaforma tecnologica che, unita alle nostre capacità di configurazione e di audit/pianificazione strategica, può garantire un valore ottimale per tutti i siti oggetto di intervento, anche 100/100″, aggiunge Marco Briotti, Amministratore Delegato di Masoko Digital. “Questo senza mettere in discussione il CMS già in esercizio. Un caso classico è quello dei clienti di moda, con e-commerce gestiti in full outsourcing da agenzie terze, che forniscono CMS e alcuni servizi marketing, ma non riescono ad accogliere tutte le richieste dei brand gestiti ed anzi regalano loro, a volte, valori di performance deprecabili (anche 1/100!)”.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial