MailUp acquisisce l’olandese Datatrics e si rafforza nell’intelligenza artificiale

La società italiana attiva nel campo delle marketing technology, fondata da Matteo Monfredini, Nazzareno Gorni e Luca Azzali, si assicura il 100% della realtà titolare di una piattaforma proprietaria di marketing predittivo

di Lorenzo Mosciatti
20 settembre 2018
mailup
Nazzareno Gorni, Bas Nieland, Luca Azzali e Matteo Monfredini di MailUp

Reduce da un secondo trimestre con risultati di bilancio in crescita, MailUp mette a segno un’importante acquisizione sul fronte tecnologico.

La società italiana attiva nel campo delle marketing technology, quotata sul listino Aim Italia di Borsa Italia, ha infatti stretto un accordo vincolante finalizzato all’acquisizione di una partecipazione totalitaria in Datatrics, la società olandese fondata nel 2012 e titolare di una piattaforma proprietaria di marketing predittivo in grado di rendere la data-science accessibile ai marketer. La tecnologia di Datatrics permette infatti ai team di marketing di costruire esperienze per i propri clienti basate su dati gestiti tramite intelligenza artificiale, con il risultato in una migliore customer experience ed un conseguente aumento della conversione e fedeltà dei clienti, attraverso una piattaforma di data management sviluppata con un algoritmo di auto-apprendimento.

La citata tecnologia proprietaria permette ai team di marketing di utilizzare direttamente combinazioni di dati senza l’intervento del dipartimento di information technology o di analisti di dati per integrazioni complesse. L’uso dell’intelligenza artificiale consente la combinazione di dati da molteplici fonti, sia interne del cliente (come crm, e-mail, social network, ecommerce e web analytics) sia esterne (dati demografici, meteo, traffico e altre) utilizzando un approccio di customer data platform aperta. I responsabili del marketing di conseguenza ottengono profili dei consumatori dettagliati, completi ed unificati, che rendono possibile un utilizzo efficiente ed efficace dei diversi strumenti e canali di comunicazione.

I termini dell’operazione

Datatrics è stata fondata nel 2012 dall’attuale Ceo Bas Nieland e successivamente finanziata, attraverso un diretto investimento nel capitale, dalla società di investimenti Go Holding.

L’operazione prevede la cessione di complessive 999 azioni di Datatrics, costituenti la totalità del relativo capitale sociale, da parte degli attuali soci Go Holding B.V. e Inbeta Holding B.V., il veicolo societario di cui è titolare il fondatore Bas Nieland. Il corrispettivo complessivo è pari a circa 3,8 milioni di euro, di cui circa 2,24 milioni di euro per cassa per l’acquisto di 590 azioni di Datatrics, pari al 59,05% del capitale, e 1,56 milioni attraverso il conferimento delle residue 409 azioni Datatrics a liberazione di un apposito aumento di capitale in natura di MailUp dello stesso importo. In aggiunta è previsto il pagamento ai venditori di una ulteriore componente di earn-out in azioni di MailUp per un controvalore fino a 3 milioni di euro, in numero variabile, derivante dalla divisione tra l’earn-out effettivamente dovuto e il prezzo di sottoscrizione, previo raggiungimento di taluni obiettivi di fatturato medio mensile di Datatrics, ovvero della relativa piattaforma proprietaria, da calcolarsi in un arco temporale massimo di 4 anni. Nell’ambito dell’operazione è previsto il fondatore Bas Nieland riceva esclusivamente azioni MailUp.

Datatrics ha iniziato a produrre ricavi nel 2017 (0,3 milioni nell’esercizio) e serve attualmente circa 100 clienti (in crescita del 43% nei primi sei mesi del 2018), tra i quali Siemens, LeasePlan, KLM, PostNL, British Petroleum, CarGlass e Rabobank. La società ha sede a Enschede e uffici ad Amsterdam, Utrecht e Londra.

Il piano di espansione di MailUp

L’operazione si inserisce nel più ampio piano di sviluppo e consolidamento del gruppo MailUp, in linea con il piano di espansione per linee esterne, diversificazione ed ampliamento della propria offerta commerciale. Con il perfezionamento dell’acquisizione MailUp Group, società di cui Luca Azzali è co-founder e Coo, intende pertanto aumentare la propria dimensione dando vita ad un operatore integrato anche nel campo dell’intelligenza artificiale, con conseguente creazione di sinergie industriali attraverso la condivisione dei principali processi di supporto del business già esistenti all’interno del gruppo ed a ragione dell’integrazione di una società attiva in un contesto di mercato strettamente complementare.

A giudizio del management, si legge nella nota della società, l’operazione rappresenta una tappa rilevante nella strategia di crescita di MailUp Group in un contesto competitivo sempre più centrato sui dati. Il gruppo persegue infatti l’obiettivo di aumentare il ricavo medio per cliente, facendo leva sul miglioramento del portafoglio di prodotti e soluzioni offerte tramite una tecnologia già integrata con la piattaforma di MailUp e con l’editor di template e-mail BEEfree.io.

“Abbiamo dedicato molto tempo alla ricerca di opportunità di m&a in Europa fino all’individuazione di Datatrics, che è una soluzione molto adatta per MailUp Group non solo dal punto di vista tecnologico, ma anche in termini di cultura societaria e di approccio focalizzato al mercato”, dichiara Matteo Monfredini, presidente e fondatore di MailUp Group. “MailUp Group e Datatrics condividono lo stesso atteggiamento etico e trasparente verso i consumatori, che mantengono il pieno possesso e governo dei propri dati personali, in accordo con la recente regolamentazione europea in materia di Gdpr. Inoltre, il vantaggio competitivo di Datatrics risiede nella sua value proposition unica per i marketer, che necessitano sempre più di una visione unificata dei dati dei consumatori, usualmente scollegati tra diverse fonti, nonché di uno strumento per gestire la customer experience in tempo reale attraverso tutti i canali di comunicazione rilevanti, inclusi la pubblicità e il web. L’integrazione di MailUp e Datatrics ci posiziona nel segmento dei digital marketing hubs e customer data platform”.

“Siamo molto soddisfatti dell’acquisizione di Datatrics”, aggiunge Nazzareno Gorni, Amministratore Delegato e fondatore di MailUp Group. “Sarà una nuova business unit e una nuova linea di business per MailUp Group, con potenziali sinergie a molteplici livelli. La soluzione Datatrics beneficerà del supporto di MailUp Group in termini di sales & marketing, comunicazione e accesso a clientela mid-large corporate, nonché di servizi centralizzati come amministrazione, contabilità, Hr, It e legale. MailUp beneficerà dall’introduzione della tecnologia di Datatrics sull’attuale base clienti e rivenditori, e il governo del core dei dati faciliterà il nostro ulteriore percorso di crescita sia organica sia esterna. Dal punto di vista dei clienti, la tecnologia basata sull’intelligenza artificiale permette ai marketer di sperimentare un incremento dei risultati immediato e misurabile, poiché la soluzione di Datatrics è in grado non solo di predire il migliore contenuto da pubblicare sul migliore canale ad un determinato momento, ma anche il miglior modo di influenzare positivamente i consumatori in modo da massimizzare la conversione di un messaggio”.

“Il progetto di Datatrics nasce dalla visione che l’intelligenza artificiale possa essere resa disponibile a tutti i team di marketing”, commenta Bas Nieland, Amministratore Delegato e fondatore di Datatrics. “L’acquisizione rappresenta non sono una tappa complementare al nostro lavoro degli ultimi anni, ma anche una grande opportunità di allargare la nostra visione e di crescere a livello internazionale. MailUp Group è un player molto innovativo, con il quale condividiamo cultura e obiettivi strategici. Siamo impazienti di promuovere la crescita internazionale di Datatrics come parte di MailUp Group e di permettere a un numero crescente di team di marketing di beneficiare del potere della nostra piattaforma di marketing predittivo”.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.