• Programmatic
  • Engage conference

16/07/2018
di Cosimo Vestito

MailUp Group ottiene un finanziamento di 5,1 milioni nell’ambito del bando Grandi Progetti FRI

Gli investimenti previsti permetteranno di realizzare nuovi servizi e funzionalità integrati con la piattaforma, quali personalizzazione dei contenuti in tempo reale, automazione e multicanalità

mailupgroup_logo.jpg

MailUp Group ha annunciato che si è conclusa con successo la procedura di istruttoria per l’attribuzione di un finanziamento di 5,1 milioni di euro, concernente un progetto di ricerca e sviluppo denominato “NIMP – New Innovative Multilateral Platform”, da realizzarsi nel prossimo triennio con la partecipazione, tra gli altri, del Politecnico di Milano come partner scientifico. Il progetto proposto rientra nell’intervento dell’”Agenda Digitale” ed in particolare nell’ambito delle “Tecnologie per l’innovazione dell’industria creativa, dei contenuti e dei media sociali”. Esso permetterà alla società di migliorare il proprio posizionamento competitivo nell’area del marketing relazionale orientato alla multicanalità e alla collaborazione. In particolare, gli investimenti previsti permetteranno di realizzare nuovi servizi e funzionalità integrati con la piattaforma MailUp, quali personalizzazione dei contenuti in tempo reale, automazione e multicanalità (SMS, email, social, chat, etc), con l’obiettivo di rendere disponibili ai clienti strategie di customer loyalty attraverso l’engagement dei consumatori. Il finanziamento include una linea a tasso agevolato di importo pari a 3,5 milioni di euro da Cassa Depositi e Prestiti, una a tasso di mercato da erogarsi dalla Banca Popolare dell’Emilia Romagna pari a 0,4 milioni, entrambe della durata di cinque anni più tre di pre-ammortamento, più un finanziamento a fondo perduto pari a 1,3 milioni. I fondi, a valere su investimenti e costi sostenuti nel triennio dal 1 marzo 2018 al 28 febbraio 2021, saranno erogati a consuntivo a fronte della rendicontazione delle spese effettivamente sostenute, subordinatamente alle usuali garanzie nonché all’adozione delle necessarie delibere. “Siamo molto soddisfatti di questo risultato, che ci posiziona tra le prime società tecnologiche ad usufruire del sostegno del MISE per lo sviluppo di un progetto altamente innovativo nell’ambito dell’Agenda Digitale”, ha commentato Matteo Monfredini, Presidente e fondatore di MailUp Group. “La disponibilità di risorse aggiuntive ci consentirà di accelerare il processo di investimento nonché di sostenere investimenti straordinari, a sostegno e consolidamento della nostra leadership tecnologica, in particolare nell’area del marketing relazionale orientato alla multicanalità e alla collaborazione”, ha dichiarato Nazzareno Gorni, Amministratore Delegato e fondatore di MailUp Group.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI