• Programmatic
  • Engage conference

15/04/2019
di Cosimo Vestito

LinkJuice si presenta al mercato, la Ceo Elisa Soggia: “Vogliamo rilanciare le digital PR in Italia”

La società toscana fondata lo scorso dicembre ha già collaborato con oltre 400 marchi clienti, agenzie e professionisti, e conta 24.000 siti partner

Da sinistra: Luigi Conte, Davide Pilato, Elisa Soggia e Saverio Bucciantini

Da sinistra: Luigi Conte, Davide Pilato, Elisa Soggia e Saverio Bucciantini

LinkJuice, società toscana di digital PR, si presenta per la prima volta al mercato italiano della comunicazione. La realtà è stata fondata dalla Ceo Elisa Soggia, Luigi Conte, Davide Pilato e Saverio Bucciantini, i quali hanno dichiarato di voler “dare rilevanza al settore delle Digital PR in Italia”. LinkJuice, nata nel 2016 come progetto all’interno di Xool, digital company di Livorno che ha lanciato progetti del calibro di Urbanpost e Sercanto, è diventata una realtà aziendale lo scorso dicembre e si occupa di dare supporto a marchi, agenzie e professionisti per servizi di Digital PR. Finora, la società ha gestito campagne brand per diverse start-up come Lanieri ed Electropolis, oltre che per diverse aziende famose a livello nazionale e/o internazionale come Pirelli, Groupon e Myprotein. LinkJuice, che negli ultimi tre anni è cresciuta esponenzialmente, duplicando il proprio fatturato, si propone quindi di rilanciare le Digital PR in Italia, partendo dalla constatazione che, in molti altri Paesi, già da tempo le aziende danno ampio margine a questo genere di attività volte a promuovere i propri marchi. “Da diversi anni ai brand internazionali – spiega Soggia – è chiaro che per affermarsi online, è necessario definire una precisa strategia volta ad avvalersi di diverse attività correlate tra loro, che li porteranno ad essere riconosciuti come autorevoli sui mercati di riferimento”. linkjuice-squadra “Negli ultimi tempi - prosegue Soggia - l’Italia si sta allineando con questi standard. Al contrario della diffidenza che c'era qualche anno fa da parte dei clienti, oggi i brand sono molto più aperti alla valutazione di strategie complete di Digital PR. Oggi LinkJuice conta otto impiegati e vari collaboratori esterni, ha stretto collaborazioni con oltre 400 tra marchi clienti, agenzie e professionisti e collabora con più di 24.000 tra blogger, influencer, testate giornalistiche e gruppi editoriali in tutto il mondo.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI