L’Anas sceglie Pomilio Blumm per la nuova campagna sulla sicurezza stradale

Il piano pubblicitario sarà pianificato sempre dall’agenzia vincitrice della gara, indetta dall’ente nazionale per le strade, su web, social network e radio

di Lorenzo Mosciatti
05 settembre 2017
anas

Pomilio Blumm ha vinto la gara indetta dall’Anas, l’ente nazionale per le strade, per la realizzazione della nuova campagna pubblicitaria sulla sicurezza stradale.

L’agenzia di Pescara, che ha firmato di recente gli spot per la nuova Autostrada del Mediterraneo con Giancarlo Giannini, avrà ora il compito di dare forma alla nuova comunicazione istituzionale dell’Anas, un’operazione, come si evince dal capitola tecnico della proceduta di gara, che avrà una forte connotazione digital e social. La durata dell’incarico è di 6 mesi e il valore stimato dell’appalto ammonta a 590.000 euro, Iva esclusa. 

Tra gli incarichi affidati a Pomilio Blumm figurano la realizzazione del key visual e del claim della campagna; l’ideazione, progettazione creativa e realizzazione di almeno 3 spot video e 3 spot audio sul tema della sicurezza stradale, da diffondere prioritariamente attraverso il web e altri canali di comunicazione, oltre ad un video di backstage e un video promo. Sempre per quanto riguarda il digital, il capitolato parla di materiale grafico e testi da diffondere attraverso i canali web (tra cui almeno 5 banner) e social, e di un minisito web dedicato alla campagna.

Nell’ambito dei social l’agenzia vincente dovrà redigere e gestire il piano editoriale per i canali Facebook, Instagram e Twitter con redazione di post e tweet con link a foto, gif, grafiche o video ed ulteriori post con giochi, quiz o altro.

L’incarico riguarda quindi il piano media, ovvero la gestione dei rapporti con le società concessionarie e il conseguente acquisto degli spazi pubblicitari, per il quale l’Anas ha messo a budget 400.000 euro. La campagna, che avrà un periodo di copertura di 3 mesi, dovrà essere pianificata su web (su almeno 20 siti), sui social network e sulle radio.

La durata dell’incarico è di 6 mesi e il valore stimato dell’appalto ammonta a 590.000 euro, Iva esclusa.

Nel 2016 a realizzare la campagna dell’Anas, che ha avuto per protagonista la dj La Pina, era stata l’agenzia Art Attack.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.