• Programmatic
  • Engage conference

19/06/2020
di Lorenzo Mosciatti

Kraft Heinz: Starcom, Carat, PHD e Mediacom in gara per il media globale

Sono quattro le agenzie coinvolte nel pitch da 600 milioni di dollari aperto lo scorso marzo dal colosso del food

kraftheinz1.jpg

Prosegue, nonostante le restrizioni imposte dal Coronavirus, la gara media globale aperta da Kraft Heinz lo scorso marzo (leggi di più qui), che ora vede coinvolte in definitiva 4 agenzie.

Secondo Campaign, a sfidare l’incumbent Starcom (Publicis Groupe), ci sarebbero Carat (Dentsu Aegis Network), PHD (Omnicom Media Group) e Mediacom (WPP). Il valore dell’incarico è pari a 600 milioni di dollari. Starcom - il cui contratto è in scadenza quest’anno - segue il cliente a partire da 5 anni fa, quando Kraft ed Heinz si erano unite ed avevano consolidato il media in un unico partner. Lo scorso febbraio, l'azienda aveva annunciato di voler ridurre il numero di agenzie pubblicitarie, ma anche di aumentare la propria spesa in comunicazione del 30% quest'anno, con l’intenzione di focalizzarsi in particolare sui brand a più alta redditività (leggi di più qui).

Nel suo articolo, Campaign sottolinea che nessuno dei diretti interessati - né tra le agenzie né dall’azienda - ha voluto commentare l’indiscrezione. Per Kraft Heinz, infine, il Nord America è il mercato più importante, visto che genera circa il 75% dei 25 miliardi di dollari dei suoi ricavi annuali. EMEA e il resto del mondo rappresentano, invece, poco più del 10% ciascuno.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI