Key Capital entra nel capitale del Gruppo Nimai

La società fa il suo ingresso nel portafoglio delle partecipate del venture incubator di cui fanno già parte – tra gli altri – Musicraiser, Life Learning e Leafspace

di Caterina Varpi
09 novembre 2016
davide-maggi
Davide Maggi

Key Capital, venture incubator specializzato in imprenditoria digitale, entra a far parte del portafoglio del Gruppo Nimai e delle sue partecipate.

giorgio-di-stefano
Giorgio di Stefano

Il Gruppo Nimai, nato a Bologna nel 2013 e guidato dal Ceo & Founder Davide Maggi, è una realtà attiva nell’ideazione, creazione e sviluppo di strategie di digital marketing per multinazionali e PMI con un portfolio di clienti di cui fanno parte, tra gli altri, Unipol Banca, Telecom Italia, Eridania, Cantine Ferrari, Tetrapak, Sab Miller Peroni, Caviro, William Hill Gruppo Cremonini, Aeroporti di Napoli che gli ha permesso di conseguire, in questi anni, diversi riconoscimenti e  premi.

Il gruppo Nimai include inoltre Widely, realtà specializzata in visual storytelling, e Cesarine.it, network che raccoglie circa 300 padrone di casa/cuoche, su tutto il territorio nazionale, che aprono la loro dimora agli ospiti interessati a provare le autentiche cucine regionali tradizionali.

«La tecnologia pervade ogni ambito della società e come mai prima d’ora è di supporto alla creatività e innovazione delle persone – afferma Davide Maggi, Ceo & Founder di Nimai Digital Company – Abbiamo trovato in Key Capital un partner ideale che condivide la medesima passione nel promuovere l’open innovation per favorire la trasformazione e concretizzazione da semplice idea ad iniziativa imprenditoriale vera e propria, con un impatto positivo sulle imprese in fase di startup. L’operazione ha un duplice valore: da una parte Nimai si impegna a supportare la crescita digital delle partecipazioni di KC, dall’altra Key Capital si impegna come advisor a supportare la crescita di Nimai e delle partecipate widely e www.cesarine.it».

Giorgio Di Stefano, Ceo & Founder di Key Capital, dichiara: «Sono entusiasta di questo accordo. E’ da sempre nostra missione rendere consapevoli le startup delle proprie potenzialità aiutandole a cogliere le opportunità più interessanti e promettenti presenti in questo momento. Per restare competitivi nel mercato globale bisogna nutrire l’ecosistema imprenditoriale con progetti che consentano alle imprese di innovarsi e progredire. In quanto investment company dobbiamo volgere lo sguardo all’economia reale, di pari passo con la crescita del digital marketing (grazie a Nimai), impegnandoci sempre più proficuamente nel supporto delle startup nelle varie fasi di accelerazione, crescita e sviluppo in un’ottica internazionale».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.