Jane Reeve lascia J. Walter Thompson ed entra in Ferrari

Secondo voci di mercato, la manager starebbe per entrare nell’azienda di Maranello con il ruolo di Chief Communication Officer

di Caterina Varpi
05 marzo 2019
Jane-Reeve
Jane Reeve

Jane Reeve starebbe per lasciare J. Walter Thompson Group Italia, secondo indiscrezioni di mercato, per approdare in Ferrari, dove assumerà la carica di Chief Communication Officer, subentrando a Stefano Lai.

La news arriva nel momento in cui Gruppo Wpp sta per annunciare il lancio anche in Italia di Wunderman Thompson, la nuova agenzia nata dalla fusione tra J. Walter Thompson, una delle realtà storiche del mercato internazionale dell’advertising, e Wunderman, il network della holding con competenze prettamente digitali (leggi qui l’articolo). Wpp Italia ha nominato recentemente Giuseppe Stigliano nuovo General Manager di JWT, carica che manterrà anche nella nuova entità. Ceo e Chief Creative Officer di J. Walter Thompson è invece Sergio Rodriguez, mentre la Generale Manager di Wunderman è da 12 anni Laura Conti.

Jane Reeve ricopre in J. Walter Thompson Group da gennaio 2016 il ruolo di Regional Director Europa e Chairman e più recentemente è stata nominata anche Executive Chairman JWT Italia. La manager ha collaborato negli anni con diverse agenzie internazionali, come TBWA, Wunderman, RMG Connect e JWT, con una parentesi nel 2014 come Amministratore Delegato della Camera Nazionale della Moda Italiana, prima del rientro in JWT.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.