• Programmatic
  • Engage conference

04/07/2018
di Cosimo Vestito

Italiaonline lancia la versione Custom di Iol Audience. In crescita il segmento marketing digitale

La società guidata da Andrea Converti potenzia la soluzione che consente alle PMI di erogare pubblicità a segmenti di pubblico profilati. Il Chief Commercial Officer, Ivan Ranza: «Continueremo ad aggiornare i nostri prodotti»

iolaudience_custom.jpg

Italiaonline lancia iOL Audience Custom, una versione evoluta di iOL Audience che consente di creare l’audience perfetta per le sue imprese clienti, in particolare le PMI. La società, come rivelato oggi dal Ceo Andrea Converti nel corso della presentazione del prodotto, registra intanto una crescita del segmento marketing digitale nel primo trimestre, con un incremento medio del 28% tra commesse provenienti da grandi clienti e PMI.

Come funziona iOL Audience Custom

La soluzione assicura un bacino di utenti - sono 18 milioni gli utenti totali di Italiaonline, di cui 10 sono utenti di posta elettronica - sempre aggiornato per le aziende che vogliano avviare campagne online grazie alla selezione e alla profilazione per intenzioni di acquisto dei visitatori che hanno navigato sulle property della società. È quindi possibile raggiungere, con campagne di pubblicità digitale a elevato tasso di conversione, un gruppo di utenti che in rete ha dimostrato interesse almeno una volta per i prodotti e servizi dell’azienda cliente. Tali funzioni sono accessibili grazie alla disponibilità di dati di prima parte derivanti dall’utilizzo dei propri servizi, primo fra tutti la Libero Mail, e le directory PagineGialle.it, PagineBianche.it e PgCasa.it. Questo, nel dettaglio, il funzionamento: quando l’utente cerca un servizio o prodotto in particolare e transita dai portali Italiaonline, troverà ogni volta che naviga, anche visitando altri siti, motori di ricerca e social network - nello specifico Google, Bing (con cui la società ha avviato una collaborazione) e Facebook - l’annuncio del prodotto o servizio oggetto della sua ricerca iniziale. Questo perché con iOL Audience Custom, Italiaonline costruisce un database in cui viene tracciato in modo anonimo ogni passaggio dell’utente in ognuno dei siti e/o applicazioni del bacino di audience, consentendo attività di retargeting. La novità di questa nuova versione del prodotto iOL Audience è quindi l'integrazione dei dati di terza parte e l'allargamento del perimetro di pianificazione.

Italiaonline, cresce l'attenzione alle PMI

«Ora proseguiremo con l'aggiornamento delle nostre soluzioni, in particolare iOL Connect. Il nostro obiettivo è fornire servizi semplici e sostenibili alle piccole e medie imprese, che rappresentano una parte importante dell'economia italiana. Sotto il profilo del marketing digitale, usciamo da un primo trimestre molto positivo, in cui abbiamo registrato una crescita a doppia cifra. E anche nel secondo trimestre abbiamo conseguito degli ottimi risultati», ha commentato Ivan Ranza, Chief Commercial Officer di Italiaonline. «Le PMI rappresentano un mercato vasto quanto ancora poco esplorato e supportato, abbiamo quindi ritenuto di dover coprire un’esigenza delle imprese che hanno bisogno di media planning di profilo più evoluto, ma non hanno le competenze adeguate. Con questa evoluzione generiamo la migliore audience possibile e diamo l’opportunità alle medie e piccole imprese di accedere a prodotti prima riservati solo alle grandi realtà. Con iOL Audience Custom, facciamo per le PMI quello che un grande media plannner come ad esempio WPP fa per un grande brand», ha commentato Antonio Converti, CEO di Italiaonline.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI