• Programmatic
  • Engage conference

29/07/2019
di engage

InstaGo: servizi, consulenza e formazione per chi vuole sfruttare le potenzialità di Instagram

Fondata da Roberto Zarriello, Pellegrino Bozzella e Alessandro Nazzaro, InstaGo è un'agenzia di social media marketing con un approccio non convenzionale

InstaGo al Web Marketing Festival

InstaGo al Web Marketing Festival

«Crescere insieme ai nostri partner per far crescere la comunità e il territorio». Questa è la filosofia di InstaGo, realtà attiva nel campo del digital marketing e dei social media, che offre ai suoi clienti un approccio al settore fuori dagli schemi tradizionali. Fondata da Roberto Zarriello, Pellegrino Bozzella e Alessandro Nazzaro, InstaGo è un’azienda specializzata nella consulenza aziendale per la gestione e la promozione dei profili social, in grado di aumentare la visibilità di personaggi e brand attraverso azioni di social media marketing, pay per click management, Instagram marketing & shopping. "Testa e cuore di questo progetto - ci spiegano i fondatori - sono nel Sud Italia, dove abbiamo inteso poggiare le basi di un’idea che si è dimostrata vincente e innovativa. InstaGo ha mostrato tutta la sua professionalità affiancando propri in tutta Italia e all’estero, e oggi crea l’80% del proprio fatturato nel centro nord e in Svizzera". Instago però non svolge solo attività di agenzia. Attraverso la InstaGo Academy, l'agenzia punta infatti a far crescere i propri clienti attraverso corsi qualificati che illustrano le migliori strategie di marketing per diventare virali. "L’obiettivo di InstaGo Academy - continuano Zarriello, Bozzella e Nazzaro - è anche quello di educare e formare una nuova generazione di aziende che sappia sfruttare al meglio le potenzialità di un social che offre opportunità, visibilità e un successo 58 volte maggiore rispetto a Facebook. Instagram, infatti, ha oltre un miliardo di utenti attivi, che costituiscono un’opportunità di crescita innovativa anche per il mondo della cultura, della politica e del giornalismo". La collaborazione con Virality e con il Centro di Documentazione Giornalistica, promossa da Zarriello e Bozzella si muove proprio in questa direzione, essendo una partnership che ha l’obiettivo di far crescere il giornalismo attraverso il progetto IstaJournalism, “un’accademia che preparerà i profili del giornalismo italiano ad affermare la propria identità d’immagine e la propria voce sui social media”. Il progetto ha in programma anche di proporre una serie di iniziative e convegni, corsi di formazioni e collaborazioni con università ed altri enti di formazione, "al fine di raggiungere la sinergia necessaria per indurre, nel giornalismo italiano, i cambiamenti rivoluzionari che hanno già preso piede oltreoceano". Instagram è sicuramente il social media che ha fatto registrare la maggiore crescita nell’ultimo anno sia in Italia che nel mondo, per cui è importante che le aziende sfruttino questo momento storico per affermarsi sulla piattaforma e attirare sui propri prodotti più follower possibili. "È stato dimostrato - commentano Zarriello, Bozzella e Nazzaro - che quasi il 35% degli utenti di Instagram utilizza l’app per effettuare acquisti: un mercato potenziale di centinaia di milioni di acquirenti, dunque, che le aziende devono essere in grado di attirare nel proprio canale attraverso una comunicazione funzionale, con messaggi ben strutturati. InstaGo può migliorare la visibilità dei profili e attraverso un’analisi dei contenuti è in grado di sviluppare una strategia mirata alla crescita dei follower e dei guadagni legati alla monetizzazione dei contenuti".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI