Industree lancia Pointer, la divisione per progetti phygital

La unit, sviluppata in collaborazione con la società Guglielmo, è oggi pronta per le applicazioni al mondo Retail, ma annuncia già altri 5 ambiti di attuazione che vedranno la luce nei prossimi mesi

di Teresa Nappi
11 giugno 2019
Industree_Pointer

Industree Communication Hub lancia Pointer, una nuova divisione dedicata ai progetti “phygital”.

Si completa così il piano di sviluppo annunciato dall’agenzia a inizio anno (ne abbiamo scritto qui).

A collaborare al progetto è la società Guglielmo, specializzata nella realizzazione di reti geografiche di Telecomunicazioni.

L’agenzia di consulenza di marketing e comunicazione prosegue, dunque, a passo deciso la propria strategia di crescita nell’area tecnologica, aggiungendo un ulteriore tassello nell’ambito della consulenza strategica per la trasformazione digitale delle imprese.

«Dopo aver esplorato le molteplici opportunità dei canali digitali e dei social network le aziende oggi si ritrovano al punto di partenza e con un problema in più», spiega Luca Franzoso, Ceo di Industree Communication Hub. «Come ingaggiare i consumatori che si muovono fluidi, tra spazi fisici e digitali, e creare ambienti in cui Fisico e Digitale si uniscono e creano un valore aggiunto per l’utente? La nostra risposta è Industree_Pointer».

Luca-Franzoso-AD-Industree
Luca Franzoso

«Industree Communication Hub e Guglielmo hanno unito le forze per dare vita a un progetto unico in Italia», continua il Ceo. «Sono oramai mesi che i ricercatori di Guglielmo e gli strategist di Industree lavorano per costruire una piattaforma di offerta in grado di dare nuove soluzioni alle strategie sempre più data driven delle aziende. Oggi finalmente possiamo dire di essere pronti per le applicazioni al mondo Retail (dal food, al banking, all’ automotive) e abbiamo già altri 5 ambiti di applicazione verticale che vedranno la luce nei prossimi mesi», anticipa Franzoso.

La missione – spiega una nota dell’agenzia – è quella di ridefinire, in un nuovo paradigma, il digital profiling, la customer experience e l’engagement delle persone che frequentano gli spazi fisici.

La tecnologia alla base di Pointer

La sfida sembra essere difficile, ma non se al proprio arco si dispone della tecnologia adatta.

«La piattaforma che Industree_Pointer metterà a disposizione dei clienti renderà possibile una Customer Experience altamente personalizzata, ovvero costruita sulla base delle informazioni provenienti dall’esperienza Fisica e Digitale degli utenti», aggiunge Giovanni Guerri, Ceo di Guglielmo. «Si tratta quindi di valorizzare realmente la nuova Phygital Experience, che oggi riguarda ogni consumatore».

Giovanni-Guerri-Guglielmo
Giovanni Guerri

Ma come? «Attraverso i molteplici touchpoint gestiti dalla piattaforma, sarà possibile rendere le informazioni raccolte azionabili in tempo reale, in funzione delle strategie dei clienti e rispetto a precisi obiettivi di business. Gli utenti potranno vivere delle esperienze di grande qualità e le aziende potranno misurare in tempo reale l’efficacia di ogni azione. Offriamo soluzioni di marketing concrete, mettendo la persona al centro del progetto, capace attraverso la tecnologia di riconoscerla, ingaggiarla e fidelizzarla».

Pronti a nuove partnership

Ma il progetto, per quanto pronto, cerca ora altri partner: «Industree e Guglielmo insieme contano 75 addetti con un fatturato aggregato che per il 2019 si attesterà sui 9 milioni di euro (Industree da sola ha chiuso il 2018 a 5,6 milioni di euro di fatturato aggregato, ndr). Ora, insieme, siamo alla ricerca di società e partner nei settori dei Big data analitics e del digital marketing automation, che vogliano unirsi al nostro progetto», dichiara in proposito Franzoso.

«Abbiamo infatti la visione che società come le nostre, che fanno business con le proprie risorse e non appartengono a gruppi multinazionali, possano, con l’unione delle intelligenze e delle forze, trovare la strada più veloce per la crescita. E pensiamo che questo sia il momento giusto», dice ancora il manager.

«La trasformazione digitale rappresenta per le aziende e per le società come le nostre una grandissima opportunità, un asset strategico che consentirà di aprire le porte all’innovazione, e favorire la crescita di persone, team e intere organizzazioni».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.