• Programmatic
  • Engage conference

10/12/2018
di Lorenzo Mosciatti

IBS e Tradedoubler: i vantaggi di una partnership di successo

Iniziata nell’aprile 2012, la collaborazione ha registrato una continua crescita in termini di vendite e revenue generate. A spiegarne l'efficacia è Maria José Castelli, Display & Media Manager di IBS.it

Tradedoubler-IBS.jpg

Iniziata nell’aprile 2012, la collaborazione tra IBS e Tradedoubler ha registrato una continua crescita in termini di vendite e revenue generate. Quali sono le fondamenta su cui si basa questa proficua partnership che ha consentito questo incremento senza soluzione di continuità? «Da quando abbiamo iniziato a collaborare con Tradedoubler, il segreto del successo è sempre stato lavorare a stretto contatto con i professionisti dell'agenzia: Client Development, Publisher Development e Tecnici», ha spiegato Maria José Castelli, Display & Media Manager di IBS.it. «Avere figure dedicate che ti consigliano e supportano all’interno del vasto panorama delle risorse disponibili online è sicuramente di grande aiuto per ottenere buoni risultati. A questo va sicuramente aggiunta la predisposizione da parte di IBS.it di testare nuove soluzioni, nuove tecnologie e partner alternativi all’interno del programma di affiliazione. È possibile infatti testare numerose attività per incrementare le performance dell’e-commerce, pur mantenendo sempre obiettivi in termini di CPA (Cost Per Action)», ha specificato ancora la manager. IBS.it e Libraccio.it, anch’esso gestito dallo stesso team di Tradedoubler, sono principalmente due librerie online: riuscire a colpire il target giusto nel momento giusto non è per questo così semplice. «La sfida è quindi quella di poter veicolare, ogni giorno, un prodotto così particolare e personale attraverso i canali offerti dall’affiliazione», spiega ancora José Castelli. Quello che la partnership tra IBS e Tradedoubler ha permesso è stato costruire una proposta valida sia per i siti verticali, grazie al supporto di scouting fatto dai Client Development Manager e dai Publisher Development Manager di Tradedoubler, sia per i siti di couponing con i quali i team dedicati hanno trovato strategie promozionali, nel pieno rispetto della normativa vigente per la vendita dei libri, che fanno leva sui prodotti no book. A questi si aggiungono ottimi risultati ottenuti tramite partner di retargeting a CPA, siti di cashback e molti altri publisher facenti parte del network Tradedoubler. «La strategia concertata tra noi e Tradedoubler è stata vincente sia per l’acquisizione di nuovi clienti, sia per il mantenimento di un rapporto di fiducia instaurato con i clienti già acquisiti», conclude la Display & Media Manager di IBS.it.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI