IAB Italia: Elisabetta Ripa, Ferruccio De Bortoli e Antonio Campo dall’Orto alla guida dell’Advisory Board

Il comitato avrà un ruolo propositivo e di indirizzo strategico volto a favorire il dialogo con le istituzioni per lo sviluppo di un mercato digitale equo, trasparente e di qualità

di Caterina Varpi
12 ottobre 2018
Carlo Noseda-iab
Carlo Noseda

IAB Italia annuncia la nascita dell’Advisory Board che l’affiancherà nelle sue attività di promozione – a livello imprenditoriale e istituzionale – del mercato digitale.

Il principale compito del neo-comitato sarà quello di contribuire con riflessioni e linee guida strategiche al dibattito sui grandi temi della comunicazione digitale. Particolare attenzione sarà rivolta alla qualità dei servizi, alla trasparenza della filiera del comparto dell’adv digitale e all’equità concorrenziale per uno sviluppo sostenibile dell’economia digitale nel suo complesso.

Si tratta di un organo consultivo, composto da personalità appartenenti al mondo dell’industria, dell’impresa e della cultura come Ferruccio De Bortoli, editorialista de Il Corriere della Sera, che rivestirà il ruolo di Presidente, Elisabetta Ripa, amministratore delegato di Open Fiber, e Antonio Campo dall’Orto.

«L’Advisory Board contribuirà all’ulteriore crescita di IAB – ha commentato Carlo Noseda, presidente di IAB Italia. – Avrà un ruolo cruciale nel contribuire alla diffusione della cultura del digitale in Italia e a rendere più fattivo e costruttivo il dialogo con le Istituzioni».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.