• Programmatic
  • Engage conference

16/07/2018
di Teresa Nappi

Hilton: Mediacom scelta come agenzia media globale

Si occuperà della strategia di pianificazione cross-channel e del buying sui media più tradizionali. iProspect resterà l'agenzia digitale di riferimento. La catena nel 2017 ha speso più di 100 milioni nel mondo per la comunicazione

Mediacom è la nuova agenzia media di riferimento per la strategia di pianificazione cross-channel e il media buying di Hilton sui media più "tradizionali". Scelta in seguito a una gara, l’agenzia media di WPP subentra a Digitas di Publicis Media. A marzo scorso, il principale competitor della catena di alberghi di lusso, Marriott, ha scelto un team di Publicis Groupe - denominato Marriott One Media - per la gestione del business media globale della catena. Sarà anche per questo che la scelta è ricaduta su un’altra holding? A parte le varie deduzioni possibili, la notizia relativa alla scelta di Mediacom, riportata da Ad Age, è stata confermata da un portavoce di Hilton. La catena alberghiera ha più di 5.300 hotel in 106 paesi e territori, secondo quanto dichiara la stessa azienda. Sul fronte creativo, il gruppo collabora dallo scorso novembre con TBWA scelta come agenzia globale del gruppo. Hilton ha contestualmente dichiarato che continuerà a collaborare con iProspect (Dentsu Aegis Network), che resterà la sua agenzia digitale di riferimento. Come ricostruito da Ad Age, lo scorso anno, Hilton ha speso circa 60,4 milioni di dollari negli Stati Uniti, secondo Kantar Media. COMvergence, una società di ricerca internazionale che segue i pitch di agenzie, stima la spesa media globale di Hilton in 90 milioni di dollari, mentre la società di consulenza R3 stima una spesa globale pari a circa 150 milioni di dollari.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI