Hero Südtirol Dolomites si avvale oggi della consulenza di GroupM ESP

Il progetto ha avuto un duplice obiettivo: fornire insight sullo scenario del ciclismo e della mountain bike in Italia per poi indagare, attraverso una ricerca ad hoc, il percepito dei fan partecipanti alla gara

di Caterina Varpi
08 giugno 2017
michele-ciccarese
Michele Ciccarese

Hero Südtirol Dolomites, la gara di mountain bike più dura al mondo che si disputa il 17 giugno nella cornice delle Dolomiti, si avvale della consulenza di GroupM ESP.

GroupM ESP, unit di GroupM specializzata nell’area dello sport marketing, lanciata a settembre 2016 in Italia e guidata da Michele Ciccarese (leggi l’articolo), per la competizione si è attivata con la divisione ESP Properties, il dipartimento dedicato alle properties sportive, che basa la propria consulenza sull’analisi dei dati e degli insights per costruire strategie di sport marketing e sponsorship con l’obiettivo di massimizzare le loro revenues.

Più in particolare, il progetto con Hero Südtirol Dolomites ha avuto un duplice obiettivo: fornire insight sullo scenario del ciclismo e della mountain bike in Italia per poi indagare, attraverso una ricerca ad hoc, il percepito dei fan partecipanti alla gara, il loro feedback sull’evento e sulle attività dei brand partner. Il tutto al fine di costruire l’evento e le opportunità di partnership partendo proprio dal punto di vista degli “Heros”.

Dalla ricerca condotta da GroupM ESP emerge sia l’interpretazione agonistica della bici sia quella turistica: la mountain bike (e la sua evoluzione in E-bike, che fa registrare un boom di vendite) è una nuova forma di vacanza, un dato importante nell’Anno del Turismo Sostenibile. La Hero Südtirol Dolomites si conferma quindi un evento trend setter nel campo della mountain bike in entrambi gli aspetti, agonistici e turistici. Tra gli Heros emerge un fortissimo livello di engagement: il 76,8% dichiara infatti di non poter fare a meno di partecipare alla gara anche quest’anno per la sfida personale e per il paesaggio delle Dolomiti, oltre all’evidente soddisfazione per l’organizzazione altoatesina (85,6%). Inoltre gli Heros (più di 4000 partecipanti nel 2016) chiedono più attività di entertainment per i loro accompagnatori: un’evidenza che subito si trasforma in opportunità per gli sponsor.

«Per poter migliorare l’organizzazione nonché la comunicazione dell’evento Hero, è necessario conoscere bene il profilo dei partecipanti, capirne a fondo le motivazioni nonché le aspettative. La conoscenza dei profili degli Eroi aiuta anche la ricerca degli sponsor a sostegno dell’evento. Ci siamo affidati a GroupM ESP per la competenza e il know-how, nel metodo delle ricerche, di cui dispone», dichiara Gerhard Vanzi, Chairman della Hero Südtirol Dolomites.

«Rilevanza: questa è la keyword che mettiamo al centro di tutti i nostri progetti. Perché lo sport marketing, grazie alle sue leve emozionali, permette di toccare la profondità della target audience difficilmente raggiungibile da altri mezzi di comunicazione o properties. Il lavoro svolto con gli amici della Hero Südtirol Dolomites ci ha permesso non solo di scoprire e conoscere consumatori innamorati della mountain bike e di un evento unico, ma soprattutto di poter supportare la Hero Südtirol Dolomites nella costruzione di servizi per i partecipanti e di nuove opportunità per gli sponsor», conclude Ciccarese, Head of GroupM ESP, Entertaiment & Sports Partnership.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.