• Programmatic
  • Engage conference

04/07/2017
di Alessandra La Rosa

Havas Sports & Entertainment nuovo advisor commerciale della Lega B per i prossimi quattro anni

Spadini: «Il nostro progetto parte dalle sponsorizzazioni e costruisce significatività attivando tutti gli asset della Lega, per riposizionare la Serie B come best practice assoluta»

lega-b-lnpb.png

Sarà Havas Sports & Entertainment, il team di specialisti di strategic consultancy & activation di Havas Media Group, in associazione con PricewaterhouseCoopers, l’advisor commerciale che seguirà la Lega B nei prossimi quattro anni. La decisione è stata ufficializzata dall'organismo responsabile della gestione del campionato di calcio di Serie B in occasione della sua assemblea ordinaria, svoltasi oggi a Milano nella sede di via Rosellini. L'assegnazione dell'incarico, come rende nota Havas SE in una nota ufficiale, giunge a seguito di una gara che ha coinvolto anche altri primari player del mercato, con l’obiettivo di trovare un advisor strategico dotato di competenze e capability in tutte le aree che coinvolgono la piattaforma di marketing associativo di Lega. Havas SE, insieme a PwC, avrà il compito di sviluppare la piattaforma di marketing integrato per l’incremento dei ricavi delle società affiliate. I due operatori lavoreranno al fianco della Lega per individuare e sviluppare le soluzioni migliori e più efficaci a supporto delle strategie di comunicazione, marketing e business development del brand "Serie B", che ha già attivato, oltre ad una piattaforma centralizzata di sponsoring e pubblicità una serie di progettualità verticali collaterali: B Futura (infrastrutture), B Solidale (CSR), B Club (business partnership) e B Italia (marketing di destinazione e rapporti con il territorio). "Aree in cui partner e investitori saranno coinvolti con una piattaforma di benefit a 360°, con ritorni in termini di immagine, comunicazione e customer engagement", spiega Havas SE nella nota. «Sono particolarmente soddisfatto della partnership siglata insieme a PwC con la Lega Nazionale Professionisti B - commenta Stefano Spadini, CEO di Havas Media Group -. In assemblea è stata presentata la nostra proposta di progettualità che parte dalle sponsorizzazioni e costruisce significatività attivando tutti gli asset della Lega, con l’obiettivo di riposizionare la Serie B come best practice assoluta. Inoltre, in un mercato che continua a interrogarsi sull'invasione di campo delle società di consulenza in ambito pubblicitario, la partnership con PwC dimostra che c'è una possibilità di collaborazione e che questa è in grado di generare valore, in primis per i clienti». Dal canto suo, Paolo Bedin, Direttore Generale della LNPB, esprime «grande soddisfazione per l'esito della manifestazione di intesse che ha caratterizzato l'assegnazione dell'advisoring commerciale della LNPB, testimoniando il grande interesse che suscita nel mercato la piattaforma di marketing centralizzato sviluppata in questi anni. La proposta di Havas SE e PwC ha convinto le nostre società non solo per quello che le due aziende rappresentano nel panorama della comunicazione e business development e la qualità del lavoro presentato, ma anche per l'entusiasmo, la forza e la perseveranza con le quali ci hanno manifestato il loro interesse in questi mesi. Siamo sicuri che contribuiranno a sviluppare il brand LNPB, generando quel valore e quelle revenues che il movimento e la piattaforma sono il grado di esprimere». Proprio in questi giorni, dando seguito all’accordo raggiunto il 6 giugno, Vivendi ha acquisito il 59,2% di Havas Group, la holding pubblicitaria cui fa capo Havas Media Group.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI