• Programmatic
  • Engage conference

15/06/2018
di Lorenzo Mosciatti

Gruppo Mediaset sceglie Grey dopo gara per adv, digital e social di Infinity

L'agenzia di WPP, guidata dal Ceo Marta Di Girolamo, realizzerà le prossime campagne pubblicitarie del servizio di video streaming on demand

Marta Di Girolamo

Marta Di Girolamo

Grey ha vinto la gara indetta dal Gruppo Mediaset per la realizzazione delle nuove campagne pubblicitarie offline, digital e social di Infinity, il servizio di video streaming on demand. L’obiettivo della gara, spiega Grey in una nota, era individuare un’idea e una strategia in grado di fare più leva sui punti di forza del servizio, con un focus in particolare sul cinema. L’offerta di contenuto più ampia e più recente, e la grande qualità di visione con super HD e i grandi film 4k (in esclusiva) hanno costituito la base per il progetto di rilancio del brand, insieme ad evoluzioni di prodotto come il nuovo motore di raccomandazione e lo streaming in contemporanea. “Siamo entusiasti di iniziare questa nuova collaborazione con Grey, che abbiamo scelto perché è riuscita ad interpretare l’esigenza di dare maggiore rilevanza al brand Infinity e a indicare un nuovo posizionamento più orientato sulle emozioni del cinema”, spiega Pablo Falanga, Direttore Commerciale Infinity. “Ovviamente ringraziamo Leo Burnett per l’ottimo lavoro svolto in questi anni di collaborazione”. Alla consultazione avrebbero preso parte, oltre a Grey e a Leo Burnett, anche Conversion (scelta da Infinity a inizio 2017 per social e digital engagement), e The Big Now. “Siamo felicissimi di avviare la partnership con Infinity in un momento di così grande fermento nella produzione e nella distribuzione di contenuti”, commenta Marta Di Girolamo, Ceo di Grey, agenzia di Wpp Italia. “In fase di gara ci siamo concentrati naturalmente sull’esecuzione creativa ma ancora prima sulla consulenza strategica, convinti del fatto che Infinity avesse bisogno di un nuovo posizionamento distintivo, in grado di rafforzare la marca rispetto a competitor con un’identità molto chiara. Crediamo che la qualità del prodotto e una nuova strategia di comunicazione consentiranno ad Infinity di giocare un ruolo da protagonista in un mercato Ott in continua crescita”. Pablo Falanga

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI