Gruppo Libera Brand Building: tanto new business e chiusura 2019 con il segno più

Nei primi nove mesi dell’anno, la società guidata dal Ceo e fondatore Roberto Botto ha acquisito 16 nuovi clienti e ha vinto 14 gare delle 20 a cui ha preso parte

di Lorenzo Mosciatti
18 settembre 2019
Roberto Botto
Roberto Botto

Gruppo Libera Brand Building chidue il primi nove mesi dell’anno con l’acquisizione di 16 nuovi clienti e la vittoria di 14 gare delle 20 a cui ha preso parte. Risultati ottenuti, precisa la società in una nota, puntando sul talento e su una visione omnichannel della comunicazione.

Il new business annovera realtà come Air Italy, Arbre Magique, Brico Center, Essity, Falck, Febal e Mail Boxes Etc. che si aggiungono agli oltre 40 già in portfolio, brand di settori differenti tra i quali brilla il lusso con Bulgari, Lvmh (Acqua di Parma) e Mangusta Yachts.

“La prima parola chiave”, spiega Robero Botto, Ceo e Founder Gruppo Libera Brand Building, “sono gli investimenti nei migliori talenti, con i quali il gruppo crea team crossmediali a servizio dei clienti, gruppi dinamici che si arricchiscono di volta in volta di professionalità specifiche in base alle esigenze delle aziende. Scelte professionali che hanno creato l’alchimia che ha portato alle importanti vittorie.”

“La seconda è indipendenza, che insieme all’italianità, è un valore molto apprezzato dal mercato. Basti ricordare il premio di ‘Agenzia Indipendente dell’anno’ vinto nel 2018, un riconoscimento che, spiega l’imprenditore, è stato un traguardo importante per il Gruppo, che ci ha dato grande credibilità e crescente interesse da parte del mercato.”

“Terzo asset, l’approccio integrato alla comunicazione e la vision omnichannel garantita da un’organizzazione che fa perno su 4 aziende che contano oltre 50 professionisti tra Milano e Torino: Libera Brand Building per branding e comunicazione Atl/Btl; Bebit per digital, social e Crm; Inthezon per la consulenza in ambiente Amazon e soluzioni e-commerce; e Magic Box Events per gli eventi e le brand activation.”

Questo modello si salda a una visione imprenditoriale che i partner Roberto Botto ed Enrico Chiadò Rana (direttore creativo esecutivo) applicano a ciascun cliente consigliandogli il miglior percorso di comunicazione da seguire in base agli obiettivi da raggiungere.

“L’anno si chiuderà in crescita rispetto al 2018 e siamo molto ottimisti per il 2020”, conclude Botto.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.