Gruppo icat prevede una chiusura d’anno a 4 milioni di fatturato complessivo

L’agenzia guidata da Massimo Arcolin, che nel 2017 punta al consolidamento del suo posizionamento, ha registrato l’ingresso di 25 nuovi clienti da gennaio ad aprile tra cui Parmalat, Martinelli e Yoga

di Teresa Nappi
24 maggio 2017
Massimo_Arcolin_Gruppo-icat
Massimo Arcolin

L’agenzia Gruppo icat chiude la prima parte del 2017 con un bilancio positivo soprattutto sul fronte delle acquisizioni.

Da gennaio ad aprile, l’agenzia ha registrato l’ingresso di 25 nuovi clienti fra i quali ci sono nomi di spicco del B2C come Parmalat, Martinelli (Peg Perego) e Yoga.

I risultati di inizio anno confermano il biennio di forte crescita e accelerazione dell’azienda. Nel 2016, infatti, sono state 30 le new entry nel portafoglio del Gruppo, con un totale di 120 clienti gestiti fra l’anno in corso e il precedente: nomi importanti del mondo industriale, del food, del retail, ma anche giovani startup, come per esempio la webapp MyB, che l’agenzia supporta nella strategia di lancio e di marketing.

Il 2017 sarà dedicato al consolidamento del posizionamento dell’azienda, che prevede una chiusura d’anno a 4 milioni di fatturato complessivo.

«Questi numeri – dichiara Massimo Arcolin, Direttore Generale di Gruppo icat – fotografano la grande dinamicità che ci ha definito fin dalla nascita. Abbiamo vissuto i nostri primi 20 anni di storia imprenditoriale, attraversando le innovazioni e le crisi dei mercati interpretandole sempre come opportunità per crescere nei servizi, nelle expertise e nell’approccio strategico. I grandi marchi che ci hanno scelto sono la conferma concreta che la strada scelta è corretta e ricca di grandi soddisfazioni».

Nata da un’idea di Claudio Capovilla, l’agenzia si è ritagliata nel tempo una posizione di rilievo nel panorama italiano della comunicazione e del marketing attraverso una sinergia fra strategia, creatività, architettura e retail marketing, digital, ufficio stampa ed eventi per offrire servizi integrati ai maggiori brand italiani e multinazionali come, fra gli altri, Lapitec, Mokarabia, Police, Università degli Studi di Padova, Fini, Forno d’Asolo, Bevande Futuriste, Baxi, Fisher Italia, Grohe, Fondazione Cassa di Risparmio Cariparo.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.