• Programmatic
  • Engage conference

21/01/2020
di Vincenzo Stellone

Gruppo FMA accelera sul drive to store: consolidata la partnership con CheckBonus

CheckBonus ha anche spostato la propria sede operativa negli uffici di Gruppo FMA. Antonio Pagani: «Grazie a questo accordo, completeremo la nostra offerta con un'analisi puntale dei consumers’ behaviuor»

Da sinistra: Igor Toscani, Aurelio Girelli e Antonio Pagani

Da sinistra: Igor Toscani, Aurelio Girelli e Antonio Pagani

Gruppo FMA aggiunge un tassello fondamentale alla propria offerta. Da gennaio 2020 infatti la storica agenzia di Shopper Marketing ed Eventi ospita nei propri uffici la società CheckBonus, che ha spostato la sua sede operativa in Viale Brenta 18, nel cuore del nuovo polo dell’innovazione milanese (zona Fondazione Prada), consolidando una relazione già avviata da tempo per sfruttare al meglio le sinergie sul Consumer Journey. Grazie a questo sodalizio, la società fondata da Aurelio Girelli sarà in grado supportare lo sviluppo della "pedonalità" e delle vendite avvalendosi di uno strumento perfettamente misurabile in grado di seguire il comportamento dello shopper dall’ingresso in store, fino all’acquisto. Antonio Pagani, Managing Director di Gruppo FMA, spiega: «Il nostro approccio strategico SBM (Store Back Marketing) ci ha permesso di lavorare con un numero sempre crescente di retailer, e siamo certi che, grazie alla partnership con CheckBonus, completeremo la nostra offerta con un'analisi puntale dei consumers’ behaviuor, che renderà le nostre attività ancora più performanti». Igor Toscani, Ceo di CheckBonus, dichiara la sua massima fiducia in questa collaborazione: «Ci conosciamo già da tempo e abbiamo già avuto diverse conferme della validità strategica di questo accordo; il servizio offerto da CheckBonus è estremamente valido, lo conferma il fatto che tutti i nostri clienti hanno rinnovato per il 2020 la loro fiducia nei nostri confronti e siamo sicuri che la collaborazione con Gruppo FMA, agenzia leader nel FMOT, ci permetterà di crescere molto e realizzare insieme progetti unici per i nostri comuni clienti».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI