Gruppo DigiTouch acquisisce il 100% di Performedia

L’operazione permette a DigiTouch di posizionarsi tra i principali gruppi digitali indipendenti italiani. Paolo Mardegan: «Unione per creare nuovo valore per i clienti e per crescere attraverso nuovi servizi». Matteo Antonelli resta ceo di Performedia

di Simone Freddi
08 settembre 2014
Mardegan, Ranucci, Antonelli
Paolo Mardegan, Simone Ranucci e Matteo Antonelli

Gruppo DigiTouch, la realtà digitale indipendente italiana, ha acquisito da Marketing Multimedia e da altri soci il 100% di Performedia, agenzia leader nel web performance marketing.

L’operazione dà vita a uno dei principali gruppi di comunicazione made in Italy, con Gruppo DigiTouch che diventa una holding a capo di tre brand: DigiMob, concessionaria mobile e new media del Gruppo, Performedia, agenzia media leader nel web performance marketing, e Audiens, nuova DMP con finalità di mobile profiling e data management.

Paolo Mardegan (a sinistra nella foto in alto, insieme a Simone Ranucci Brandimarte, presidente del Gruppo DigiTouch, e Matteo Antonelli, ceo di Performedia), managing director del Gruppo DigiTouch, contattato in esclusiva da Engage sottolinea come l’acquisizione di Performedia sia da inquadrarsi alla luce di una precisa progettualità finalizzata alla crescita del business del Gruppo. «Non è un’unione per ottimizzare i costi, ma per incrementare i ricavi attraverso il potenziamento della nostra posizione sul mercato», afferma Mardegan. «La forte specializzazione di Performedia fa guadagnare al Gruppo un’elevata expertise anche nell’ambito del web performance marketing e contribuisce all’affermazione del Gruppo come leader in Italia nell’advertising digitale cross-device e multi-channel».

«Siamo convinti che nel giro di qualche anno le agenzie digitali di medie dimensioni, diciamo con una ventina di dipendenti e 5/10 milioni di fatturato, tenderanno a scomparire – osserva ancora Mardegan -. Sul mercato ci sarà spazio solo per agenzie sì indipendenti, ma multidisciplinari e in grado di competere sul mercato internazionale, o per strutture iper-specializzate e molto leggere».

Per il fondatore di Performedia Matteo Antonelli, confermato nel ruolo di ceo dell’agenzia, si registra l’ingresso nel board del Gruppo DigiTouch. «L’integrazione nel Gruppo DigiTouch segna un passo importante nella storia della nostra agenzia – afferma il manager -. Crediamo sia una sinergia vincente che ci consentirà di crescere rapidamente e di implementare l’allargamento dell’offerta a tutta la comunicazione, comprensiva di mobile, off-line e relazioni pubbliche, potendo così soddisfare le esigenze di communication strategy espresse da molti brand nostri clienti».

L’integrazione a livello operativo di Performedia nel Gruppo DigiTouch, iniziata in questi giorni, sarà completata a inizio 2015, quando tutto il know-how, le risorse tecnologiche e il portfolio clienti saranno messi a fattor comune. «L’ambizione del Gruppo, che si differenzia sul mercato anche perché è 100% made in Italy, è di crescere ulteriormente, investendo nello sviluppo di tecnologie innovative legate alla gestione dati, diversificando l’offerta commerciale con l’introduzione di nuovi prodotti mobile e valutando opzioni addizionali di raccolta capitali per accelerare lo sviluppo», anticipa Simone Ranucci Brandimarte, presidente del Gruppo DigiTouch.

Primo passo di questo ulteriore allargamento di prospettive e competenze è la creazione di Audiens, “terza colonna” del Gruppo DigiTouch, una DMP per il mobile profiling che tra gli obiettivi ha anche una forte integrazione con gli operatori di telecomunicazione per la valorizzazione dei loro dati con finalità pubblicitarie.

L’integrazione di Performedia nel Gruppo DigiTouch segna invece l’uscita dalla compagine azionaria dell’agenzia di Roberto Silva Coronel, founder e ceo di Marketing Multimedia, con cui comunque continuerà una collaborazione di natura commerciale e strategica e che non ha voluto far mancare il proprio saluto e ringraziamento: «Sono felice di vedere Performedia, società che ho creato e visto crescere in questi anni confluire in una realtà così importante come il Gruppo DigiTouch e dare vita così al primo gruppo indipendente nel digital advertising» ha dichiarato Silva Coronel.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.