GroupM vince la gara media Deutsche Telekom. Budget da 650 milioni di euro

La società ha rivisto la sua strategia di comunicazione e seguirà alcune operazioni internamente, mentre alla centrale sono affidate campaign planning e buying services. Ancora aperta la ricerca di partner per il programmatic

di Caterina Varpi
17 novembre 2017
deutsche-telekom-logo

Deutsche Telekom chiude la gara media europea (leggi l’articolo) e conferma GroupM, che lavorerà su undici dei tredici mercati in cui è attiva la società.

Il ruolo della centrale sarà comunque più limitato rispetto al passato: Deutsche Telekom non utilizzerà più un’unica agenzia pubblicitaria per tutte le operazioni, visto che alcune saranno gestite internamente o con il supporto di altri operatori per alcuni settori, come il programmatic.

La società, ha, infatti, ritenuto opportuno rivedere la propria strategia per far fronte a un mondo digitale sempre più complesso, suddividendo il suo budget paneuropeo stimato in 650 milioni di euro in cinque lotti: la media strategy, che sarà ora gestita dall’azienda, campaign planning e buying services, confermati a GroupM, media analytics, programmatic buying, search advertising e affiliate marketing, per cui la società sta cercando nuovi partner.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.