FCB Milan porta in Italia FRUKT. Connetterà brand e “festival”

La sigla, parte del gruppo IPG, nel nostro Paese sarà guidata da Franco e Diego Ricchiuti operando come unit dell’agenzia. Già al lavoro su due progetti, godrà del supporto anche di Golin Harris Italia soprattutto per le strategie social

di Teresa Nappi
07 maggio 2014
Franco e Diego Ricchiuti - FRUKT Milan
Franco e Diego Ricchiuti

FCB Milan e FRUKT Global (network di culture & entertainment marketing parte del gruppo IPG) hanno annunciato oggi l’apertura di FRUKT Milan. Lo sbarco di FRUKT in Italia consentirà a FCB Milan di offrire soluzioni per connettere in maniera rilevante, continuativa e con successo le marche ai propri consumatori attraverso i contenuti offerti dal mondo della Cultura e dell’Entertainment, con focus sugli eventi musicali e su un target di grande interesse: i Millennials, definiti anche come Generazione Y, la prima generazione in pratica cresciuta “nutrendosi” di internet.

Per loro, si è precisato stamattina, i festival musicali nello specifico si sono trasformati in veri e propri riti di passaggio verso l’indipendenza e assumono una valenza importantissima, anche in termini di affermazione sociale. In questo senso ai brand che si legano a tali eventi chiedono di più che vederne semplicemente il logo. Chiedono di costruire con loro un’esperienza. Uno studio condotto da FRUKT e presentato proprio stamattina, “Field Work”,  parla della necessità di costruire Brand Stories all’interno di questi contesti affinché l’utente gli riconosca valore. E’ su questo versante che si inserisce FRUKT, che è in grado di qualificare l’investimento degli spender, trasformandolo in una vera e propria partnership strategica ed efficace che fa la differenza, autentica e misurabile, per le marche, che in questo modo si trasformano anche in sostenitrici della Cultura e nello specifico della Musica.

Alla guida dell’ufficio italiano di FRUKT Milan ci saranno Franco Ricchiuti in qualità di president e Diego Ricchiuti in qualità di managing director. Franco e Diego continueranno a mantenere i rispettivi ruoli in FCB Milan e Golin Harris Italia.

Nello specifico, «FRUKT Milan si posiziona come divisione, anche se molto indipendente, di FCB Milan così come è già per Golin Harris Italia», ci spiega proprio Diego Ricchiuti a margine della conferenza di presentazione tenutasi stamattina. «L’integrazione tra queste realtà sta nella massimizzazione delle competenze. Ecco perché stiamo cercando con successo di costruire una squadra che vanti gruppi di specialisti, persone competenti in un ambito specifico. Questo vale per FRUKT, per Golin Harris, quanto per FCB. Ciascuno di questi gruppi contribuisce poi a costruire quella visione di insieme necessaria per essere e proporre soluzioni innovative, frutto di un punto di vista triplice e dunque più articolato. Essere parte della famiglia FRUKT ci permetterà immediatamente di assumere un ruolo di leadership all’interno del mercato italiano in un ambito di interesse crescente e che offre straordinarie occasioni di engagement per tutte le marche».

Questo particolare lancio fa parte di un piano strategico di medio termine di FCB che ha come obiettivo quello di sviluppare servizi Competence Driven a favore dei clienti attuali e futuri: «Per questo abbiamo voluto fortemente contare sul travaso di esperienza e case histories che negli ultimi 10 anni hanno contribuito al successo di FRUKT in Inghilterra e Stati Uniti» commenta Franco Ricchiuti, che precisa ancora: «FRUKT Milan potrà contare sul supporto di FCB Milan e Golin Harris Italia (in quest’ultimo caso soprattutto in relazione all’amplificazione di ogni esperienza di brand sul fronte social, ndr) pur mantenendo una forte indipendenza e libertà d’azione. Per qualificare la nostra offerta abbiamo incaricato due importanti professionisti del settore in Italia: Salvatore Passaro e Gian Arnaldi che ricoprono rispettivamente le cariche di strategic tuner e di business amplifier. Entrambi provengono dallo show business con esperienze in ambito televisivo, discografico, artist management e produzioni di eventi. Il loro ingresso è una conferma della nostra volontà di capitalizzare la grande esperienza internazionale di FRUKT grazie alla solida competenza dello staff locale» ha concluso il president.

Anthony Ackenhoff

A riprova di un saldo legame con FRUKT a livello internazionale è testimoniato anche dalla presenza stamattina di Anthony Ackenhoff, ceo di FRUKT Group che ha dichiarato: «FRUKT è una delle agenzie che stanno crescendo più rapidamente nel gruppo Interpublic. Con il lancio di FRUKT Milan supereremo il numero di 100 esperti che lavorano su clienti come Bacardi, Coca-Cola, Google e Bank of America. La nostra esperienza globale, unita alla passione e alle capacità dal nostro team italiano, saranno fondamentali per proporre soluzioni di massimo livello per i nostri clienti italiani».

E a proposito di clienti va sottolineato che FRUKT Milan apre i battenti in Italia già impegnata su due progetti di cui a breve verranno svelati i relativi dettagli. «Uno sarà chiuso prima dell’estate e l’altro si svolgerà in autunno», ci anticipa ancora Diego Ricchiuti.

Il punto su FCB Milan

L’ufficializzazione della nascita di FRUKT Milan, è stata anche l’occasione per fare il punto su FCB Milan. Sollecitato in questo senso Diego Ricchiuti ha dichiarato: «Stiamo lavorando tanto e abbiamo chiuso i primi tre mesi del 2014 in linea con lo scorso anno. Continuiamo a seguire clienti con cui lavoriamo da tempo (tra cui BNL, Hello bank!, Beiersdorf con i brand del gruppo Nivea, Fila, ndr). Non siamo per ora coinvolti in gare particolari, ma stiamo valutando un paio di consultazioni».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.