• Programmatic
  • Engage conference

03/04/2019
di Caterina Varpi

FCB Milan: Alessandro Antonini e Massimo Verrone Ecd. Francesco Bozza esce: andrà in Grey

L'agenzia guidata da Giorgio Brenna rivede il suo modello organizzativo e rafforza il reparto creativo con diversi nuovi ingressi

Francesco Bozza

Francesco Bozza

Alessandro Antonini e Massimo Verrone sono i nuovi Executive Creative Director di FCB Milan. Prendono il posto di Francesco Bozza, entrato nel 2017 in qualità di Chief Creative Officer (ne abbiamo parlato qui), che lascia l'agenzia. Bozza, secondo indiscrezioni di mercato, sarebbe diretto verso Grey. Si interrompe così, la collaborazione con Giorgio Brenna e Fabio Bianchi, dopo il lavoro svolto insieme prima in Leo Burnett e poi in FCB Milan. Negli ultimi 12 mesi l'agenzia ha visto un raddoppio del fatturato, spiega il comunicato, grazie alla vittoria di diverse gare, tra cui Rigoni di Asiago, Corona Extra e Aldi, e ora ha deciso di rivedere il modello organizzativo con anticipo rispetto al previsto. Alle due nomine, si aggiunge Gianluca Belmonte promosso a Client Creative Director. Il reparto creativo si rafforza poi con l’arrivo di nuovi talenti come Sara Bottani, Senior Copywriter da Havas, Gianluca Di Bacco, Art Director da WPP e Wenyi Cai, Junior Copywriter da Cayenne. “Sono molto contento e ottimista per il futuro dell’agenzia. Il nuovo modello organizzativo è molto più efficiente e innovativo, sono sicuro ci permetterà una crescita esponenziale, sia creativa che in termini di ricavi”, dichiara Giorgio Brenna, Ceo di FCB Milan. “Ringraziamo Francesco per il lavoro, l’entusiasmo e l’amicizia. Gli auguriamo in bocca al lupo per la sua nuova avventura”, aggiunge Giorgio Brenna. FRANCESCO-BOZZA Prima di entrare in FCB, Alessandro Antonini, nuovo ingresso in agenzia, ha lavorato per diverse agenzie. Nel 1997 entra in Leo Burnett come Art Director e successivamente come Creative Supervisor. Dieci anni dopo si sposta in JWT Dubai per seguire HSBC come Regional Creative Director e successivamente diventa ECD in JWT Kuwait. Nel 2011 rientra in Leo Burnett come Global Creative Director sui marchi Fiat-Chrysler, Campari, Beretta. Nel 2013 diventa ECD. Le marche che ha seguito nella sua carriera includono anche Jeep, Dodge, Poste Italiane, Ferrovie Italiane, Telecom Italia, Coca-Cola e McDonald. Il suo lavoro si è aggiudicato numerosi premi fra cui diversi Cannes Lions. Nato come textile designer, Massimo Verrone inizia la sua carriera di art director in Publicis nel ‘99. Dal 2001 al 2008 lavora prima per Lowe Pirella, poi per Leagas Delaney. Nel settembre 2008 entra a far parte di 1861United e lavora sui principali clienti. Nel maggio 2011 diventa Direttore Creativo prima di Vodafone e poi di Sky. Dopo la fusione tra 1861United e Grey, si occupa di Volvo, Subito.it, Gillette, Luxottica e Natuzzi. Nel 2016 è Creative Director in Leo Burnett Milano, con la responsabilità degli uffici di Roma. Nel marzo 2018 accoglie la chiamata di FCB Milan. Durante la sua carriera ha ricevuto importanti riconoscimenti a livello italiano e internazionale.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI