E’ ufficiale: Sorrell lancia S4 Capital, focalizzata su tecnologia, dati e contenuti

Quotata alla Borsa di Londra, la società ha già avviato “discussioni preliminari” per diverse potenziali acquisizioni. L’obiettivo è dare vita da un nuovo player internazionale del settore. L’ex Ceo di WPP ha investito 40 milioni di sterline

di Lorenzo Mosciatti
30 maggio 2018
sorrell-s4 capital
Sir Martin Sorrell

E’ tutto vero. Sir Martin Sorrell ha confermato questa mattina, con un annuncio al mercato azionario londinese, le indiscrezioni uscite ieri sera su Sky News, riportate anche da Engage, in merito al suo ritorno nel mercato della pubblicità a poco meno di un mese e mezzo dall’uscita da WPP Group.

S4 Capital, la nuova realtà “focalizzata su tecnologia, dati e contenuti” messa in piedi dall’ex Ceo di WPP, è stata infatti acquisita dalla società di investimenti Derriston Capitalattraverso un’operazione di reverse merger, una strada in genere scelta per portare in Borsa una società più grande attraverso una fusione limitando i costi tipici di un’Ipo. Derriston Capital assumerà ora infatti la denominazione di S4 Capital, una società a questo punto quotata sulla Borsa di Londra e controllata da Sorrell, che ne sarà anche executive chairman. Al termine dell’operazione di reverse merger, Sorrell controllerà il 75% di Derriston/S4 Capital.

Martin Sorrell ha contribuito con 40 milioni di sterline al lancio di S4 Capital, mentre altri 11 milioni di sterline sono arrivati da altri investitori. S4 Capital ha tra l’altro ottenuto anche lettere di sostegno non vincolanti per oltre 150 milioni di sterline da utilizzare soprattutto per operazioni di mercato. La mission di S4 Capital sarà infatti proprio quella di cogliere “opportunità” nel mercato internazionale della tecnologia, dei dati e dei contenuti. E, in tal senso, S4 Capital ha già avviato “discussioni preliminari” per diverse potenziali acquisizioni. “S4 Capital è una società che mira a dare vita ad un business di servizi di comunicazione multinazionale focalizzato sulla crescita e offre opportunità significative di sviluppo nei settori tecnologia, dati e contenuti”, ha detto Sorrell.

Dopo l’uscita da WPP, la stampa ha parlato di un possibile interesse di Sorrell per Kantar, la società operativa nelle ricerche di mercato che, sempre secondo rumors, la holding britannica avrebbe deciso di mettere in vendita.

Più di trent’anni dopo, Sorrell cerca dunque di riproporre il metodo utilizzato per lo sviluppo di WPP Group. Ha preso il controllo di una società quotata in Borsa (allora era la Wire & Plastic Products) e la utilizza ora come piattaforma per nuove acquisizioni con l’obiettivo di dare vita ad una nuova multinazionale della comunicazione.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.