Diennea lancia il nuovo brand tbd e cresce nella valorizzazione del contatto

La nuova agenzia, spiega il Chief Digital Officer Elisabetta Bruno, è specializzata nello sviluppo di progetti finalizzati alla conversione e alla fidelizzazione dell’utente

di Lorenzo Mosciatti
20 gennaio 2020
Elisabetta Bruno
Elisabetta Bruno

Diennea rafforza l’offerta sul mercato e lancia un nuovo brand societario dedicato ai progetti di lead intelligence mirati alla valorizzazione e fidelizzazione del contatto. 

La nuova agenzia di Diennea si chiama tbd, acronimo di thinkers, builders, doers, e si posiziona come realtà focalizzata sullo sviluppo di progetti finalizzati alla conversione e alla fidelizzazione dell’utente, tra cui loyalty program, community building, redesign dei siti web, campagne advertising, marketing automation, analisi e strategie del contatto.

tbd, si legge nella nota della società specializzata in tecnologia e servizi per il digital marketing, fondata a Faenza nel 1996 da Maurizio Fionda e Stefania Pirazzini, è la naturale evoluzione della lunga esperienza che Diennea vanta nella progettualità e nella tecnologia basate sul percorso strategico compiuto dal contatto. Un’expertise che negli ultimi anni ha acquisito sempre più valore e ha portato alla nascita di tbd in qualità di customer journey agency in grado di realizzare progetti con un mix tra creatività, intesa come design data e technology driven, tecnologia, come Full-Stack Digital Transformation, e analisi del dato, per la capacità di analizzare i dati e studiare i comportamenti dell’utente, adattando le strategie alle performance.

L’obiettivo di questo nuovo brand è quello di creare valore per le aziende attraverso lo studio e l’implementazione di progetti mirati alla fidelizzazione del cliente. Concretamente, acquisendo nuovi contatti, raccogliendo maggiori informazioni su quelli esistenti e portando gli utenti a convertire o ad acquistare più frequentemente.

La Strategy Box

La valorizzazione del contatto è quindi il concetto chiave della strategia marketing di tbd, definita Strategy Box, un modello consulenziale a sei step guidato dai dati per disegnare le customer e user journey e identificare i punti e momenti fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi del brand. Si parte appunto dalla definizione di questi ultimi e dalla clusterizzazione del target, in base allo status dell’utente (da anonimo a lead ad ambassador) per poi procedere con l’analisi del canale (online/offline) e dei touchpoint di ingresso del contatto e, successivamente, con la mappatura dei dati di profilazione, nella quarta fase si costruisce una matrice con i canali e le tipologie di dati, seguita da una mappa strategica che definisce i journey sul contatto e, infine, vengono creati dei flussi per guidare l’utente in un percorso multicanale.

“La strategia ci ha permesso di diventare grandi consulenti nel mondo del contatto, sempre improntati all’innovazione e alla crescita; ci definiamo costruttori di idee e le realizziamo in maniera efficiente e flessibile”, commenta Elisabetta Bruno, Chief Digital Officer di Diennea. “Grazie a tbd powered by Diennea, potremo essere ancora di più un partner dei nostri clienti che costruisce progetti orientati al business, gestendo tutta la filiera del customer journey. Prima di intraprendere ogni nuova sfida di lead acquisition, studiamo accuratamente tutto il contesto: esaminiamo le esigenze del brand, il target di riferimento, i processi, i punti chiave, le tendenze, i dati e le congiunzioni astrali. Tutto questo per profilare e ingaggiare l’utente attraverso contenuti utili e rilevanti, al fine di ottenere una sua riattivazione continuativa”.

I primi clienti di tdb powered by Diennea

tbd powered by Diennea ha già realizzato progetti per diversi brand internazionali come Loacker, per il quale si è occupata del loyalty program e della community building con l’obiettivo di rafforzare la relazione con i consumatori e incrementare gli iscritti alla newsletter, Parmalat, per cui ha sviluppato una strategia del contatto che ha portato ad accrescere il valore dei contatti nel database, Unicef, per un progetto di Lead Acquisition finalizzato a incentivare la registrazione degli utenti, ActionAid, per l’attivazione di flussi di comunicazioni automatizzate per stimolare i sostenitori, Campagnolo, per un Retail Project, e Jonas, che ha scelto di affidarsi all’agenzia per il redesign del proprio sito web

 

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial