• Programmatic
  • Engage conference

18/02/2020

Diennea nel gruppo di ricerca per la Data Protection come Corporate Social Responsibility

L’azienda è stata selezionata tra i key stakeholder per il progetto di ricerca per la Responsabilità Sociale di Impresa in materia di Protezione dei Dati Personali

diennea-logo-2020.jpg

Diennea, azienda specializzata in tecnologia e servizi per il Digital Marketing, ha partecipato in qualità di key stakeholder al primo incontro del progetto di ricerca per la Responsabilità Sociale di Impresa in materia di Protezione dei Dati Personali. L'incontro, tenutosi il 6 febbraio presso l’Università di Maastricht, è stato presieduto dal Prof. Dr. Paolo Balboni, noto specialista e docente del settore. Il progetto di ricerca ha l'obiettivo di portare la Protezione dei Dati Personali su un piano etico, attraverso la conversione dei cinque Principi della Responsabilità Sociale di Impresa in 15 regole concrete, misurabili e implementabili che le aziende possano effettivamente seguire. Grazie a esse, dovrebbe venire a crearsi una sana competizione tra le aziende anche sul piano della Protezione dei Dati Personali, capace di dar vita a un circolo virtuoso. Le aziende avranno infatti l'opportunità di innalzare i loro obiettivi economici in maniera responsabile attraverso la creazione di un contesto che identifichi e promuova la Protezione dei Dati come asset aziendale. I cinque Principi per la Responsabilità Sociale di Impresa in materia di Protezione dei Dati sono:

  1. includere la protezione dei dati e la sicurezza informatica nella progettazione dei processi aziendali;
  2. essere trasparenti con i cittadini in relazione alla raccolta e al trattamento dei loro dati;
  3. bilanciare i profitti dell'azienda con gli effettivi benefici per i cittadini;
  4. pubblicare i risultati rilevanti, basati su dati statistici/anonimi, al fine di migliorare la società;
  5. destinare parte dei ricavi a campagne di sensibilizzazione dei cittadini relative all’odierna società dei dati.
Il gruppo di ricerca è composto da diversi stakeholder che includono sia rappresentanti di fama globale in materia di protezione dei dati personali (organizzazioni di tutela del consumatore, rappresentanti dei diritti per la protezione dei dati, autorità di controllo etc.) sia rappresentanti del mondo del business (automotive, chimica, finanza etc.), spiega la nota stampa. Diennea, selezionata come key stakeholder per il Digital Marketing, ha partecipato all'avvio del progetto e fornirà nei prossimi mesi il proprio contributo anche grazie alla visione globale del marketing online che la contraddistingue. L'evoluzione del progetto prevede un avanzamento progressivo della ricerca e incontri collegiali con cadenza periodica: il prossimo incontro è fissato entro la prima metà dell'anno, mentre l'incontro finale si terrà nel secondo semestre del 2020. È inoltre prevista una seconda fase della ricerca nel 2021. “Siamo entusiasti di partecipare a questo progetto all’avanguardia: stimolerà le aziende in Europa ad andare oltre il Gdpr e a promuovere i concetti di trasparenza ed etica dei dati (Data Ethics)”, commenta Irene Pozzi, Data Protection Officer di Diennea.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI