Diennea MagNews si riposiziona e cambia nome in Diennea. Farruku: «Fatturato 2018 a +15%»

La società specializzata in tecnologie per il marketing al lavoro sull’applicazione del machine Learning alla sua offerta. Previsto per l’anno prossimo il lancio della nuova Opportunities Mapping Platform

di Cosimo Vestito
23 ottobre 2018
Florida Farruku-Diennea
Florida Farruku

Dienna MagNews porta a termine il riposizionamento e cambia nome in Diennea. L’annuncio è stato dato dalla General Manager, Florida Farruku, intervenuta a Digital Marketing Collection, evento organizzato dalla società per esporre a clienti e stampa specializzata il suo percorso di crescita e i progetti futuri.

Secondo quanto dichiarato da Farruku, quest’anno il fatturato di Diennea è in aumento con una percentuale che oscilla tra +10% e +15%; un risultato analogo, secondo le stime, dovrebbe registrarsi anche nel 2019, con un tasso di crescita intorno al +12%.

«Questo è stato per noi un anno di consolidamento e crescita. Ci siamo resi conto che c’è molto spazio nel mercato per la nostra offerta, che mira esattamente a soddisfare le esigenze attuali delle aziende: trattenere clienti e ottenerne di nuovi. Abbiamo compiuto la maturazione, evolvendoci da semplici esecutori a pianificatori di progetti e strategie. Ora siamo in grado di mettere insieme pensiero e tecnologia», ha dichiarato la General Manager.

diennea
Un momento di Digital Marketing Collection

MagNews è scomparso dal nome di Diennea ma continua ad essere uno dei prodotti principali della sua offerta. La società sta infatti lavorando a un restyling totale della piattaforma in chiave di usabilità e orientamento alla performance, anche grazie ai feedback ottenuti e che continuerà a raccogliere direttamente dai clienti. Dopo una fase di studio e analisi, che sta per concludersi, verrà avviata la fase di implementazione con l’obiettivo di attivare la nuova versione su una selezione di clienti nell’ultimo trimestre del 2019 e rilasciarla completamente entro il primo trimestre del 2020.

Diennea al lavoro sull’implementazione del machine learning

Diennea è inoltre al lavoro sullo sviluppo di uno strato di Machine Learning lungo tutto la sua offerta, nello specifico per la marketing automation, per Web Experience, soluzione lanciata a settembre e presentata nel corso dell’evento, e per le attività di campagna, con l’obiettivo di rendere MagNews un sistema in grado di auto configurare e ottimizzare processi e attività, adeguarsi autonomamente ai cambiamenti del contesto operativo e, infine, incrementare costantemente le perfomance e il motore di raccomandazioni.

Il Machine Learning sarà applicato anche alla nuova Opportunities Mapping Platform, già in fase avanzata di implementazione, finalizzata all’identificazione di opportunità di vendita in ambito B2B. Per quanto riguarda il segmento del supporto alle vendite, Diennea è ha sottolineato l’intenzione di presidiare progressivamente tutte le fasi e i processi di interazione diretta con il cliente, verso una copertura totale delle customer journey a partire dal processo di vendita. In ambito B2C, infine, la società effettuerà un’integrazione tra MagNews e un motore di raccomandazione per e-commerce, così da completare il presidio del commercio digitale.

Galizio De Galitiis-Diennea
Galizio De Galitiis

«Vogliamo continuare a fornire modelli mirati a garantire la centralità del cliente per le nostre aziende partner. Stiamo nel frattempo potenziando la nostra offerta aggiornando Web Experience e investendo nel machine learning, che applicheremo per gestire le relazioni e processi. In futuro continueremo ad allargare il nostro perimetro operativo a tutti i processi aziendali», ha aggiunto Galizio De Galitiis, Chief Marketing Officer di Diennea.

I casi Giunti e Parmalat

Nel corso di Digital Marketing Collection, sono stati inoltre presentati due casi aziendali relativi ai clienti Giunti e Parmalat. Per l’editore, Diennea ha realizzato un progetto pilota sul sito di Scuola Store, con l’obiettivo di intercettare sia gli utenti anonimi che navigano il sito, al fine di acquisire il primo contatto e alcune informazioni di profilazione, sia quelli che non hanno completato l’acquisto intercettandoli a una seconda visita.

Nel secondo caso, Diennea ha coniugato la gestione delle campagne di multichannel marketing con le capacità di analisi del patrimonio informativo aziendale, elaborando una strategia data driven rivolta alla valorizzazione dei membri del Loyalty Program di Parmalat.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.