Costa Crociere sceglie la madrina di Diadema grazie a Logotel

La service design company ha progettato il canale di casting digitale per la gestione e selezione delle candidature e tramite il Business Portal Costa Extra ha sviluppato un palinsesto interamente dedicato alla nuova nave da crociera

di Caterina Varpi
10 novembre 2014
Logotel

Il battesimo della nuova Ammiraglia Costa, Diadema Regina del Mediterraneo, che si è tenuto Genova il 7 novembre scorso ha visto come Madrina non un’attrice, come è stato in passato, ma un’Agente di Viaggi, Carolina Miceli, dell’Agenzia Tagliavia di Palermo. Una novità assoluta che Costa ha voluto realizzare per rendere protagoniste le Agenzie partner di tutto il mondo e che, da luglio a metà settembre, ha visto la selezione di centinaia e centinaia di candidature provenienti da 55 Paesi.

Ad affiancare Costa in quest’operazione è stata chiamata la service design company Logotel che, assieme al partner tecnologico The Madbox, ha curato la progettazione di un canale di casting digitale per la gestione e la selezione delle aspiranti madrine e damigelle che, per essere selezionate, dovevano inserire tre foto e rispondere ad alcune domande.

Logotel ha poi seguito la comunicazione dell’iniziativa attraverso newsletter e parallelamente la notizia del lancio è stata pubblicata sul Business Portal Costa Extra, dedicato agli Agenti di Viaggi.

Il portale, nato circa 18 mesi fa, ha sviluppato un palinsesto interamente dedicato a Costa Diadema che ha previsto la pubblicazione di notizie, gallery fotografiche, approfondimenti e attività di animazione.

Lo scorso 30 e 31 ottobre la nave ha già affrontato il suo primo viaggio, da Venezia a Trieste. In quest’occasione il team di Logotel è stato a bordo per esplorarla insieme al personale Costa e a una rosa di Agenti di Viaggi, tra questi un team di heavy user del Business Portal che racconteranno la loro esperienza online tutti i colleghi di Costa Extra.

«Con le Business Community, Logotel aiuta le imprese a riorganizzare le logiche con le quali accettano e comunicano le sfide e a far sì che le persone che fanno parte di una rete di vendita non siano solo i terminali delle informazioni, ma che possano essere allo stesso tempo anche ‘snodi’ importanti di informazioni», precisa Nicola Favini, direttore generale di Logotel e manager delle community. «Per chi fa parte di una Business Community, infatti, tutte queste sono attività usuali in particolare sviluppare il proprio talento nello storytelling è utile non solo per essere sempre più in grado di presentare se stessi e il proprio lavoro, ma come nel caso di Costa Extra, anche per valorizzare il prodotto che gli Agenti di Viaggio andranno a raccontare ai loro Clienti e per condividere con gli altri colleghi del Business Portal la propria singolare esperienza. Tutto questo non solo in ottica di scambio di comunicazioni, ma soprattutto di valore continuo».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.