Cookies Digital investe nella spagnola Opticks

La società italiana specializzata in monetizzazione del traffico mobile per la pubblicità digitale entra nel capitale dell’azienda iberica. Al via partnership strategica e operativa

di Andrea Di Domenico
10 settembre 2019
Cookies-digital-opticks

La società romana specializzata in mobile advertising Cookies Digital, business unit di Cookies Factory, ha acquisito una quota di minoranza della spagnola Opticks, specializzata nel rilevamento delle frodi nell’ambito della pubblicità online. L’operazione è finalizzata alla creazione di una partnership operativa e strategica, a supporto del piano di crescita e del posizionamento competitivo di Opticks.

Cookies Digital è specializzata principalmente nel settore della monetizzazione del traffico mobile per la pubblicità digitale, con l’obiettivo di garantire alte performance ai suoi clienti. Come Media Agency del Gruppo Cookies Factory, Cookies Digital gestisce tutte le campagne di digital marketing combinando talento e tecnologia.

Cookies Factory, certificata Google Partner nel 2018, lavora con aggregatori mobile, operatori e content providers in diverse regioni del mondo (Europa, MENA, Sud Africa) fornendo agli utenti servizi di mobile entertainment.

«Quello del traffico fraudolento – commenta Valentina Tranquilli, COO di Cookies Factory –  è un grosso problema per il mercato del mobile VAS e per il mercato pubblicitario in generale. Opticks aiuta gli investitori pubblicitari, gli aggregatori e gli operatori telefonici ad avere il pieno controllo del traffico inviato per le offerte, riducendo al contempo le pratiche illecite e ottimizzando il media buying».

La piattaforma della società spagnola aiuta i clienti ad ottimizzare la pianificazione degli investimenti pubblicitari ed ottenere un traffico di qualità superiore. In pratica Opticks analizza il traffico e identifica da dove proviene il traffico fraudolento in modo da poter bloccare i clic prima che diventino un problema.

«Siamo stati uno dei primi clienti di Opticks – aggiunge Valentina Tranquilli – e abbiamo scoperto subito quanto sia stato forte l’impatto sulle entrate ottimizzando la spesa in advertising, acquistando solo il traffico “reale” e non fraudolento. Questo è il motivo principale per cui abbiamo deciso di investire in questa società, poiché abbiamo fiducia nel prodotto e crediamo che l’intero settore si stia muovendo verso mercati regolamentati e pubblicità pulita. Un ulteriore motivo è che crediamo di poter aiutare Opticks nella sua crescita, supportandola nello sviluppo del business in nuove regioni in cui abbiamo solide relazioni».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.