Soldout (Next 14): Consuelo Arezzi Boza è la Ceo dell’agenzia

La manager, dopo aver lavorato in Piemme, la concessionaria del Gruppo Caltagirone, e in Mindshare, va alla guida dell’agenzia per la strategia e la pubblicità su Amazon

di Caterina Varpi
10 settembre 2018
Consuelo Arezzi Boza
Consuelo Arezzi Boza

Consuelo Arezzi Boza è la Ceo di Soldout, agenzia lanciata da qualche mese dal Gruppo Next 14 nata per disegnare strategie dedicate ad Amazon, integrate con le altre attività di pianificazione digitale (qui la news sulla nascita della nuova realtà).

La manager lascia il ruolo di Digital Director di Piemme, la concessionaria del Gruppo Caltagirone, per diventare Ceo e Co-Founder della nuova agenzia, in cui ha investito come socio di minoranza. In precedenza, ha lavorato quindici anni alla guida delle attività digitali del Gruppo Mindshare.

«Sono veramente entusiasta – dichiara il Ceo del Gruppo, Marco Ferrari – di poter dare il benvenuto nel nostro Gruppo ad una professionista brillante come Consuelo, che è da oggi la Ceo di Soldout. Crediamo che Next 14 sia l’ambiente ideale per sviluppare questa iniziativa e che Consuelo, che ha creduto così tanto nel progetto da diventarne anche azionista, sia la persona giusta per farlo crescere e maturare».

Soldout si rivolge sia a chi già investe su Amazon per razionalizzare e ottimizzare gli investimenti, sia a chi intende sviluppare il canale, accompagnandolo nello sviluppo di una corretta strategia,
ottimizzazione del catalogo e corretto forecasting delle potenzialità internazionali. Un ruolo importante nello start up della nuova sigla, è svolto dal team di Turbo, l’azienda del Gruppo Next 14 attiva nel programmatic advertising.

Così Consuelo Arezzi commenta il suo nuovo ruolo: «Questa nuova avventura rappresenta per me una svolta importante ed emozionante perché da un lato ho la possibilità di mettermi in gioco dal punto di vista imprenditoriale in un business in cui credo tantissimo, dall’altro lato posso contare sul supporto del Gruppo Next non solo in termini di sinergie commerciali e piattaforme tecnologiche, ma anche dal punto di vista dell’esperienza imprenditoriale».

«Dopo gli anni trascorsi in una concessionaria tradizionale – continua Consuelo Arezzi – sono felice di tornare ad avere un rapporto diretto con le aziende e con gli imprenditori, che in questo momento più che mai hanno l’esigenza di capire come trarre il massimo beneficio da Amazon pianificando e attuando una strategia omnichannel di cui Amazon non può che essere il perno. Le aziende hanno bisogno di un partner che le aiuti a definire la migliore strategia possibile per i loro prodotti, tutelando il loro brand e il loro posizionamento sul mercato. Amazon è un partner importante e imprescindibile per qualsiasi azienda, ma occorre definire una corretta strategia di integrazione all’interno dei propri canali di comunicazione e marketing per assicurare ai diversi player una relazione proficua e duratura con il famoso marketplace».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.