Collateral Films compie cinque anni e inaugura una nuova sede a Vancouver

La cdp specializzata nella comunicazione dei marchi di alta gamma si espande in Nord America, accogliendo come responsabile canadese Roberta Gigi

di engage
03 febbraio 2014
Jodice-Gigi-Cella
Da sinistra: Sebastiano Jodice, Roberta Gigi e Guido Cella

Collateral Films, la cdp specializzata in pubblicità fondata da Guido Cella e Sebastiano Jodice, ha annunciato oggi l’apertura della sua prima sede straniera, a Vancouver in Canada. La guida del nuovo presidio della sigla è stata affidata alla executive producer Roberta Gigi.

Il primo cliente di cui la sede canadese ha curato la comunicazione digital è il luxury concept store Secret Location, con la realizzazione di quattro video – tre teaser più un corporate virale – che raccontano in maniera fresca e contemporanea il brand.

«L’apertura in Canada – ha dichiarato il confounder e partner della struttura, Sebastiano Jodice – ha come obiettivo principale quello di conquistare un mercato in espansione e ricco di possibilità in quanto pronto ad accogliere il made in Italy e l’eccellenza italiana nell’ambito produzione video dei beni di alta gamma».

L’apertura della sede canadese per Collateral Films, nata nel 2009, è un passo importante che si aggiunge a quelli compiuti dalla sede italiana che in questi anni è stata scelta come partner di comunicazione da marchi illustri del mondo del lusso e della moda come Tod’s Group, Furla, Kiko, Safilo, Etro e Gucci. L’agenzia è l’artefice, tra l’altro, del bel video di Natale del sito di e-commerce Yoox: un vero e proprio corto “shoppable” ambientato all’interno di una casa durante un dinner party a cui hanno preso parte personaggi come Lapo Elkann, Filippo Timi, Virginia Galateri e lo chef Davide Oldani.

Infine Collateral Films è sponsor tecnico da ormai 3 anni del Teatro alla Scala di Milano, per il quale realizza piccoli documentari che raccontano il Teatro e la messa in scena delle rappresentazioni più prestigiose.

Il ceo e founder Collateral Films Italia e Canada, Guido Cella, rispetto al momento attuale dell’agenzia ha spiegato: «Nel 2014, oltre al buon proposito di implementare il nostro portafoglio clienti, puntiamo soprattutto a fare una buona brand awareness sul nostro operato e sulle potenzialità della nostra struttura. Lavoriamo da molti anni in un contesto molto complesso. Abbiamo scelto di prendere decisioni difficili, ma corrette nella direzione della specializzazione nell’ambito della comunicazione dei beni ad alto contenuto di immagine, motivo per cui il mercato ci riconosce oggi una certa expertise difficilmente trovabile in altre agenzie. Focalizzarsi su questa linea editoriale precisa, posizionandosi di conseguenza, è stata una scelta rischiosa che però ci sta ripagando. Tra i progetti a cui stiamo lavorando, con molto orgoglio per essere stati scelti come partner, c’è quello di un importante docufilm su un personaggio di riferimento e fortemente iconico nel mondo della moda di cui non possiamo ancora parlare».

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.