Cerved lancia Cerved ON_, nuova divisione dedicata al marketing data-driven

Il brand, diretto da Simone Lovati, raggruppa un’offerta integrata di servizi capaci di coprire tutta la catena del valore anche grazie alle specializzazioni verticali di PayClick, SpazioDati, Bauciweb e Pro Web Consulting

di Rosa Guerrieri
11 marzo 2019
simone-lovati-cerved-on
Simone Lovati

Permettere alle aziende clienti di migliorare la performance partendo dai dati, sviluppando i propri mercati e crescendo in termini di volumi. Con questa mission, debutta Cerved ON_, la nuova business division dedicata ai servizi di marketing che Cerved lancia sul mercato facendo leva sulla sua peculiarità: essere la più grande data-driven company italiana, capace di ottenere, gestire, elaborare e far fruttare un immenso patrimonio informativo, traendone il massimo del valore e mettendolo al servizio dei clienti con strumenti adeguati.

Alla base di Cerved ON_ Marketing Services c’è proprio questa banca dati, insieme a quelle che tutte le aziende possiedono naturalmente ma di cui spesso non sono consapevoli o non sanno come sfruttare. Un brand nuovo, ma saldamente costruito su un know-how consolidato che può contare sulla competenza di attori ben affermati nei propri ambiti e su una struttura dedicata, forte di oltre 200 professionisti, 6 sedi in tutta Italia, 200 settori presidiati con analisi e report e 2.300 referenze e success story.

A questo bacino di dati si unisce la specializzazione di una serie di player verticali diventati parte del progetto durante un percorso di acquisizioni: da PayClick (digital performance marketing) a SpazioDati (smart data), da Bauciweb (web monitoring) a Pro Web Consulting (SEO, CRO e Web Analytics). L’unione di questi player ha permesso di comporre un’offerta integrata, in grado di coprire tutta la catena del valore end-to-end, dai dati all’azione: B2B Marketing, Performance, Market Analysis e CX Transformation.

«Pochi player possono vantare una gamma di servizi così completa erogata da soggetti tanto competenti – conferma Simone Lovati, Director di Cerved ON_Marketing Services -. Le parole chiave sono quattro: dati, analytics, ricercatori e azioni».

La base dati, del cliente e di Cerved, viene elaborata da chi sa trasformarla in analytics e score e ulteriormente affinata dall’analisi dei ricercatori, laddove gli algoritmi non bastino. Il risultato è una strategia customizzata sulle esigenze del cliente, che si traduce in azioni concrete attraverso i servizi di marketing, inclusi l’advertising digitale e l’ottimizzazione del posizionamento sul web per un media-mix efficace.

CervedON_logo

«Il nostro è un approccio pragmatico, ispirato alla teoria dei marginal gains di Sir Dave Brailsford, Direttore della Federazione ciclistica britannica e General Manager del Team Sky di ciclismo – spiega ancora Lovati – attuare miglioramenti, anche solo dell’1%, in tutti gli aspetti in cui un business o un’attività si può scomporre, persino quelli più trascurabili. Ha avuto ragione, tra lo scetticismo generale, e gli inglesi hanno ricominciato a vincere le competizioni. Siamo certi che questo possa valere anche per i nostri clienti».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.