Cayenne punta sulla programmazione e accoglie nuove risorse nella area IT

Entrano nell’agenzia di Peter Michael Grosser il senior web developer Andrea Mostosi e il junior web developer Luca Mattiazzi

di Lorenzo Mosciatti
16 giugno 2016
cayenne-it

Cayenne espande ulteriormente la sua squadra in ambito IT con l’ingresso del senior web developer Andrea Mostosi e del junior web developer Luca Mattiazzi.

CAPRETTO-MATTEO
Matteo Capretto

«Tanto più dev’essere immediato e semplice un messaggio di comunicazione fruito su un ecosistema così variegato di devices iperconnessi, tanto più è complessa la tecnologia ad esso sottesa. Per l’utente dev’essere facile ed immediato rispondere ad un suo bisogno», commenta Matteo Capretto, IT Manager di Cayenne.

Andrea Mostosi lavora nel settore dal 2003, prima come freelance e poi come Cto per la società The Fool con responsabilità sulle risorse dell’area IT. Dal 2013 è anche revisore tecnico per alcune case editrici su argomenti relativi all’analisi dei dati.

Luca Mattiazzi, 28 anni, si è laureato in Biotecnologie nel 2012 e quindi ha iniziato la laurea magistrale in Biotecnologie Industriali con indirizzo Bioinformatico, periodo durante il quale ha effettuato un tirocinio presto il centro ITB del CNR sulla dinamica molecolare di proteine multimetriche. Ha svolto lavori di programmazione ed analisi dati presso la società EFFE1 ed ha sviluppato applicazioni per analizzare le vendite a livello negozio/regione presso Decathlon Italia.

«Al contrario di molti nostri concorrenti, che delegano questa parte a società terze, in Cayenne abbiamo sempre optato per tenere la programmazione al nostro interno – afferma Peter Michael Grosser, Presidente e a.d. di Cayenne -. Un investimento non da poco, considerando che il reparto conta oggi una dozzina di professionisti fissi più altrettanti attivabili a progetto, ma che per noi rappresenta un know how ormai imprescindibile nello sviluppo di tutti i progetti digitali e che in questi anni, ci ha permesso di collaborare con clienti del calibro di Edison, MediaWorld, Telecom e tanti altri. Un reparto molto importante per Cayenne ma meno visibile e conosciuto dal mercato, motivo per cui stiamo valutando di conferirgli una sua connotazione autonoma, sebbene sempre strettamente legata a Cayenne».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.