• Programmatic
  • Engage conference

28/09/2018
di Cosimo Vestito

Caffeina, nuovo quartier generale a Parma, new business e ingressi nel management team

L'agenzia digitale emiliana ha annunciato le nomine di Alessandro Casu e Francesco Orlando nei ruoli di Chief Technology Officer e Non Executive Chairman

Da sinistra, Tiziano Tassi, Henry Sichel e Antonio Marella

Da sinistra, Tiziano Tassi, Henry Sichel e Antonio Marella

Caffeina ha inaugurato oggi a Parma il suo nuovo quartier generale, un hub creativo proiettato verso l’innovazione. L’apertura di questa sede rappresenta il primo atto della creazione di un distretto digitale creativo allargato, che accoglierà e coltiverà nuovi progetti e talenti. A margine dell'evento di presentazione degli uffici, il Fondatore e Ceo dell'agenzia emiliana, Tiziano Tassi, ha inoltre anticipato l'ingresso di diversi professionisti nel management team, tutti provenienti da grandi network internazionali, e l'acquisizione di nuovi clienti in seguito alla vincita di alcune gare. Tra le nuove figure di vertice sono state comunicate le nomine di Alessandro Casu nel ruolo di Chief Technology Officer e quella di Francesco Orlando in qualità di Non Executive Chairman. «Questa è davvero una fase entusiasmante della nostra storia. La nuova sede non rappresenta un traguardo ma una tappa da cui ripartire. Continuiamo ad essere radicati a Parma perché crediamo nelle persone che ci sono qui e pensiamo che questo sia il posto migliore dove poter lavorare. Siamo sempre più convinti che il digitale non sia più un semplice pilastro delle strategie aziendali, ma un concetto trasversale su cui costruire tutta la comunicazione. Per questo allargheremo il nostro raggio d'azione ai media classici», ha dichiarato Tassi a margine del suo intervento. Lo staff dell’agenzia conta attualmente 110 professionisti della creatività, della tecnologia, del design e del marketing digitale, distribuiti tra Parma, Roma e Milano. Dall’inizio dell’anno sono state assunte più di 50 persone, di cui oltre 30 negli ultimi sei mesi. E altri 30 nuovi ingressi già si prospettano nei prossimi sei mesi su tutte e tre le sedi.

Il nuovo quartier generale di Caffeina

L'headquarter occupa un’area di 1.300 metri quadrati. Gli spazi sono stati pensati per favorire la collaborazione, il lavoro di squadra e il confronto: 440 metri quadri sono riservati a riunioni, relax ed eventi, mentre il team di professionisti lavorerà open space di 360 metri quadrati. Il complesso in cui sorgono gli uffici, denominato Cubo, e sede di studi creativi, laboratori di produzione artistica, gallerie, bar e palestre, conta negli spazi di Caffeina anche uno Ux Lab dedicato a workshop e co-design, una Innovation Room destinata a ospitare installazioni e prototipi di tecnologia applicata e uno Studio di Produzione di contenuti di oltre 50 metri quadri. La nuova sede si è rivelata necessaria per far fronte alle mutate esigenze di Caffeina, a seguito di uno sviluppo intenso sia a livello di fatturato sia di organico: dopo aver chiuso il 2017 con quasi 5 milioni di ricavi, in aumento del 40% rispetto al 2016, la previsione per il 2018 si avvicina a 7 milioni di euro e per il 2019 a 9/10 milioni (qui l'articolo). L'inaugurazione ha visto la partecipazione anche di Daniele Chieffi, Head of Digital Communication and Content Factory - Agi, Mauro Del Rio, Chairman di Docomo Digital, e Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI