• Programmatic
  • Engage conference

18/09/2018
di Caterina Varpi

Caffeina diventa una S.p.A., cambia look e punta a 9/10 milioni di fatturato nel 2019

Annunciate diverse novità per il prossimo futuro dell'agenzia: nuovi clienti, nuova sede, nuovi servizi, nuovi progetti e nuovi ingressi nel Senior Management Team. Le parole del Ceo, Tiziano Tassi

Rebrand-Caffeina.jpg

Caffeina rivoluziona il proprio branding e trasforma il proprio assetto societario con il passaggio da S.r.l. a S.p.A. «Al momento non è previsto l'ingresso di nuovi soci, né nel prossimo futuro. Il capitale della società è in mano agli attuali partner Tiziano Tassi, Antonio Marella, Henry Sichel che detengono il 90% delle azioni, mentre il 10% è in mano a una quota di minoranza detenuta da Docomo Digital (ex Buongiorno SpA). L'operazione è stata eseguita per preparare la società a una futura crescita, a una governance più solida e all'utilizzo di strumenti finanziari», spiega a Engage Tiziano Tassi, Ceo di Caffeina. Un cambiamento che arriva per rispondere ai nuovi obiettivi dell'agenzia fondata a Parma sei anni fa, nel 2012. Dopo aver chiuso il 2017 con un giro d'affari di quasi 5 milioni di euro di ricavi, in aumento del 40% rispetto al 2016, e la previsione per il 2018 che si avvicina ai 7 milioni di euro, «per il 2019 ci proponiamo una crescita di fatturato con l'ambizione di arrivare a una quota tra i 9 e i 10 milioni di euro (+35%)». Nel futuro prossimo di Caffeina sono previsti nuovi clienti, nuova sede, nuovi servizi, nuovi progetti e nuovi ingressi nel senior management team: «Nell' evento dell'inaugurazione della nuova sede a Parma faremo full disclosure: avremo nuovi ingressi nella Creatività, nella Strategia e nella Tecnologia che possiamo considerare disruptive e che vanno a cambiare in modo importante il posizionamento e l'offerta dell'agenzia verso una nuova direzione. Tra i nuovi clienti possiamo considerare nuovi brand leader nel largo consumo, nell'automotive di lusso, nell'ottica e nel retail. La nuova sede sarà inaugurata il 28 settembre, con un evento con tutti i clienti e i manager che ci seguono, insieme a Daniele Chieffi (Eni/Agi.it), Marco Ferrari (Next14) e il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti», conclude Tassi. In questo contesto, la trasformazione societaria da S.r.l. a S.p.A. vuole facilitare la crescita dell’azienda, che ha ora uno staff di oltre 110 persone distribuite su tre città, Parma, Roma e Milano e di cui il 15% è di provenienza internazionale.

Caffeina, il rebranding

Il nuovo simbolo di Caffeina è basato su tre elementi: l’energia, rappresentata dal simbolo del fulmine, la collaborazione e la solidità, rappresentata dalla forma esagonale che controlla e indirizza l’energia, e la matericità, rappresentata da elementi di profondità e shading del logo che permettono a qualcosa di intangibile di acquistare una dimensione materica nel mondo reale. Il branding di Caffeina è stato fin da subito caratterizzato da un nome chiaro, familiare e italiano, su cui nel tempo è stato costruito un linguaggio visivo distintivo accompagnato dal claim Ideas Never Sleep. Questa è stata la base per un’evoluzione che ha permesso di rappresentare un’agenzia che ha compiuto un percorso di cambiamento molto profondo. Caffeina-Logo-2018 «Il processo di rebranding è stato per noi un profondo percorso di ricerca interiore: cosa eravamo, cosa siamo diventati e cosa vogliamo diventare? - spiega Tiziano Tassi. - Il risultato di questa riflessione è riassunto in un concetto, Awaken the Energy: ovvero, la capacità di liberare e tenere in movimento l’energia unica di ogni brand, azienda o gruppo di persone. Siamo qui per aiutare le organizzazioni a sprigionare la loro energia». Rebrand-Caffeina Un viaggio che ha portato ad evolvere, ma anche a riscoprire, quei valori fondamentali che fanno parte del Dna di Caffeina e che sono immutabili nel tempo, ovvero “l’energia di un brand”. «Questo è il concetto su cui Caffeina sviluppa la sua promessa di supporto per ogni manager e ogni organizzazione che ci sceglie, e che ci rende differente da ogni altra agenzia nel mondo. È una visione e una filosofia unica che traduce tutti gli sforzi, l’impegno e la passione che abbiamo in un concetto semplice, che permette di capire il valore aggiunto che possiamo portare, come gruppo», conclude Tassi.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI