Brad&k Productions, i film si promuovono con i bot

In occasione dell’uscita di “Blade Runner 2049”, l’agenzia ha realizzato l’assistente virtuale che invita gli utenti a mettersi alla prova

di Lorenzo Mosciatti
13 ottobre 2017
blade-runner

A sostegno dell’uscita di “Blade Runner 2049”, l’agenzia Brad&k Productions di Roma ha realizzato un bot per Messenger, all’interno della strategia digital coordinata da Donatella Marra, Digital Manager su listino Sony Pictures distribuito in Italia da Warner Bros. Il Bot invita gli utenti a mettersi alla prova: rispondere a dieci domande al fine di scoprire se si è un umano o un replicante.

Le domande del bot sono quelle del test di Voight-Kampff ed hanno per oggetto situazioni che mirano a testare emozioni, in reazione ad eventi e situazioni che potrebbero alimentare rabbia, paura, compassione: in una parola, l’empatia di una persona, che in ambito scientifico si ritiene esistere soltanto nel contesto della comunità umana. Prima di rilasciare il risultato del test, il bot ricorda all’utente la data di uscita al cinema del film, unitamente alla sinossi dello stesso. A pochi giorni dal lancio il test è stato completato da oltre 5.000 persone. Curiosamente, pur essendo stato eseguito da umani, il 10% è risultato un replicante, mentre del 2% delle persone non è stato possibile definire la natura.

Il bot realizzato per l’uscita di “Blade Runner 2029” è solo l’ultimo di quelli progettati da Brad&k Productions in ambito cinematografico. Oltre alle attività “tradizionali” di social media management & adv e digital pr, l’agenzia ha iniziato a lavorare infatti dallo scorso anno con i bot specializzati nell’engagement del pubblico cinematografico. Brad&k Productions è stata iuna delle prime realtà a realizzarne uno, nel maggio del 2016 in occasione dell’uscita di “Warcraft – L’Inizio”, con informazioni sulla programmazione al cinema del film. Il servizio è stato standardizzato con il “mOvieBoT”, specializzato nell’informazione cinematografica e utilizzato per molti altri titoli.

Tra gli altri bot realizzati dall’agenzia figurano le edizioni speciali messe a punto per “Sing”, “Atomica Bionda” e “La Torre Nera”, gli eventi speciali di Capodanno per “La Bella e la Bestia” e l’operazione legata all’uscita in home video di “Star Wars: Rogue One”.

Oltre alle attività “tradizionali” di social media management & adv e digital pr, l’agenzia ha iniziato a lavorare dallo scorso anno con i bot specializzati nell’engagement del pubblico cinematografico.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.