AQuest porta l’artigianato di lusso di Barovier&Toso su web e social

La digital creative agency di Verona rinnova la presenza online del marchio veneziano attraverso la realizzazione di un nuovo sito e la gestione dei social media

di Lorenzo Mosciatti
27 aprile 2018
Aquest-Barovier-Toso

Storia, arte, conoscenza e tempo: questi i concetti da cui ha tratto ispirazione AQuest per il progetto realizzato per Barovier&Toso, azienda storica di Venezia che lavora il vetro con passione e maestria da sette secoli. Le origini dell’azienda risalgono al XIII secolo, quando tra i primi vetrai compare il primo Barovier, e da allora la passione e i segreti del vetro artistico sono stati tramandati di generazione in generazione per più di settecento anni. Un’eredità storica importante che ha richiesto il coinvolgimento di tutte le unit della digital creative agency, per la produzione di foto e video, per lo sviluppo del sito web e per l’ideazione di una strategia di comunicazione sui canali social.

Un nuovo sito web

A partire dal sito web, l’arte della lavorazione del vetro e i suoi segreti sono stati tradotti visivamente: l’effetto di distorsione che ricorda la fusione del vetro e il lento muoversi dell’acqua a Venezia, il cerchio del puntatore che si trasforma come muta la materia attraverso il fuoco e, ancora, l’illuminarsi delle foto dei prodotti in base al movimento che l’utente compie all’interno del sito.

Foto e video

Il Manifesto dell’azienda ed il nuovo logo, elaborati dall’agenzia FutureBrand, completano il fascino e l’eleganza del sito web, dettando l’immaginario in cui si muove l’azienda: unicità, esclusività, lusso, eccellenza, storia, eredità, passione e bellezza.

I video che raccontano tutti questi aspetti sono stati realizzati dalla unit Production di AQuest, che ha saputo cogliere l’essenza del marchio.

Aquest-Barovier-Toso3

Social media

Comunicare un’arte antica di sette secoli, in un mondo in continuo divenire come quello dei social, è stata una sfida per AQuest. L’obiettivo è quello di trasferire l’unicità di questo tipo di lavorazione: la sua arte, le sue difficoltà, il lessico, i segreti, il fascino, i gesti e anche la storia, per riscoprire un mondo rimasto spesso relegato all’offline.

La strategia, perciò, è stata quella di concentrare gli sforzi sui principali social media, Facebook e Instagram, con una comunicazione attuale e ricercata, sempre coerente con il Manifesto e il rebranding dell’azienda.

L’artigianato di lusso nel web

È possibile portare l’artigianato nel web, digitalizzarlo, senza snaturarlo o perdendo di vista la coerenza con la sua immagine e la sua storia? La grande affinità che esiste tra Barovier&Toso e AQuest ha dato vita aduna stretta e proficua collaborazione: entrambe, nel proprio settore, mettono al centro le persone e le loro competenze, dando vita a creazioni uniche e di altissimo livello. Entrambe, inoltre, sono emblema di una forma di artigianato: chi lavorando con il fuoco e il vetro, chi con mezzi digitali. Una simbiosi che ha portato l’azienda veneziana a dar piena fiducia alla proposta creativa che l’agenzia ha elaborato e che sta continuando a sviluppare.

«Da molti mesi stiamo lavorando a un piano di rebranding che ha investito tutti gli aspetti della comunicazione di Barovier&Toso, prima fra tutti la comunicazione digitale», spiega Massimo Bovi, Communication Manager di Barovier&Toso. «Avevamo la necessità di migliorare la brand awarness e trasmettere a un target mondiale i nostri valori, così ben delineati in un Manifesto che volevamo fosse il centro di rotazione di questa operazione. Dopo una lunga fase di selezione, abbiamo scelto AQuest come partner perché con loro condividiamo la passione per quello che facciamo, l’eccellenza per come lo facciamo e la maestria di chi lavora con noi. Non ultimo, condividiamo un’heritage – una storia – che per entrambi parte dalle origini dei nostri settori, anche se con “qualche” lustro di differenza. Lavorare con una squadra così affiatata e interagire con tutte le BU di AQuest è molto entusiasmante, ancorché impegnativo, e la creatività e passione che AQuest mette continuamente al nostro servizio ci rende ancora più sicuri di aver fatto la scelta giusta», conclude il manager.

Aquest-Barovier-Toso2

Fabio Merlin, Ceo e Creative Director di AQuest, aggiunge: «Barovier&Toso è un esempio di eccellenza italiana, che fa dell’artigianato una forma d’arte. Da sempre in AQuest crediamo che il digitale sia nelle corde di ogni business, e per questo adatto anche all’artigianato. Rivedere la presenza sul web e sui social media di una realtà come quella di Barovier&Toso è stata una sfida, che ha coinvolto tutte le unit della nostra agenzia, alla ricerca di un tono comunicativo in linea con l’eredità storica di questo marchio. Siamo molto orgogliosi del risultato ottenuto ed entusiasti della collaborazione che prosegue con l’azienda, che ci ha dato sin dall’inizio la sua piena fiducia nella proposta creativa che abbiamo realizzato».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.