• Programmatic
  • Engage conference

12/11/2019
di Caterina Varpi

Anpal sceglie Cultur-e per comunicare i suoi servizi Euroguidance, Europass ed EQF

L’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro ha selezionato il partner per le attività digital e social dopo una consultazione pubblica

ANPAL_Cultur-e.jpg

L'agenzia Cultur-e sarà, a seguito di una consultazione pubblica, il nuovo partner di Anpal – Agenzia Nazionale politiche Attive del Lavoro nelle attività di comunicazione web e social a supporto dei tre Punti di Contatto Nazionali (PCN) Euroguidance, Europass, EQF. I servizi di comunicazione e gestione dei social media saranno integrati tra i Punti di Contatto, con l’obiettivo di potenziarne la brand identity, massimizzare la visibilità dei servizi offerti e raggiungere in modo efficace tutti i potenziali soggetti interessati. Coordinandosi con il team Anpal, Cultur-e seguirà ed elaborerà il piano di comunicazione integrato, che include il rebranding, il progetto editoriale e l’architettura dell’informazione del nuovo sito dei PCN, la redazione dei contenuti e la realizzazione di video originali, assicurando il reporting e il monitoraggio costante dei KPI. In una seconda fase sono previste l’apertura dei nuovi canali social e l’attività di digital PR e disseminazione dei contenuti. Simona Battistella, Ceo & Founder Cultur-e, ha dichiarato: “Strumenti europei come i documenti Europass, il quadro EQF e la rete Euroguidance spesso sono sconosciuti o scarsamente compresi proprio da coloro che ne sono i beneficiari. Spiegarli e renderli accessibili è la grande sfida che ci attende nei prossimi mesi di collaborazione con Anpal. Ma siamo fiduciosi: Cultur-e ha un’esperienza consolidata nella comunicazione per la Pubblica Amministrazione e siamo convinti che lavorando in sinergia con Anpal riusciremo a ottenere i risultati attesi a livello europeo. Ma, soprattutto, a produrre un effettivo beneficio per i destinatari di questi servizi”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI