• Programmatic
  • Engage conference

17/10/2019
di Lorenzo Mosciatti

Amilon promuove il welfare aziendale ed entra in Aiwa

In qualità di nuovo socio, la prima azienda in Italia ad aver digitalizzato le gift card contribuirà a “far cultura” sul tema

Amilon, la prima azienda in Italia ad aver digitalizzato le gift card, leader in Europa per la distribuzione delle stesse per programmi di incentivazione, promotion, cataloghi a premi e welfare aziendale, ha deciso di entrare dal mese di luglio del 2019 in Aiwa, l’Associazione Italiana Welfare Aziendale. Aiwa è sostenuta dai principali player del mercato welfare e non solo, realtà che contribuiscono a diffondere consapevolezza e maggiore attenzione al tema del benessere aziendale, favorendo così la costante crescita del settore e lo sviluppo dei servizi rivolti ai lavoratori. "Aiwa è l'unica associazione di rappresentanza dei provider di welfare aziendale", Emmanuele Massagli, presidente di Aiwa. "Seppure molto giovane, essendo nata nel 2017, rappresenta tutti i principali operatori di questo mercato in costante crescita. È un unicum nel panorama della rappresentanza di impresa, poiché aggrega al tavolo aziende grandi e piccole provenienti da mondi molto diversi: buoni pasto, soluzioni informatiche, payroll, broker, consulenti del lavoro. Oggi entra nella nostra comunità anche Amilon, il leader delle gift card e della branded currency. Un’ulteriore prova dell’attrattività del mercato del welfare aziendale per le imprese più innovative e rivolte al futuro. Per noi è un grande onore e occasione: si approfondisce la nostra capacità di osservazione di questo mercato, finalizzata a restituire ad aziende, lavoratori, addetti ai lavori e decisori pubblici cultura, corretta informazione e progettazione legislativa lungimirante".

I piani di Amilon nel welfare aziendale: la Fringe Benefit Card

Amilon si unisce così ufficialmente a tutte le aziende e operatori del settore che credono che “fare welfare” voglia dire assicurare maggiore produttività alle imprese tramite la soddisfazione e il benessere dei propri dipendenti. Oltre che rivolgersi direttamente alle aziende di settore come fornitore di soluzioni premiali digitali per il welfare, Amilon aderisce ad Aiwa con l’obiettivo di sensibilizzare non solo le aziende sui vantaggi di scegliere i buoni digitali per il welfare, ma anche di approfondire il tema con istituzioni, politica e parti sociali, individuando ulteriori soluzioni e opportunità da offrire in questo mercato. A questo proposito, in questo settore Amilon si distingue per l’ideazione della Fringe Benefit Card, la gift card digitale spendibile su oltre 120 insegne dalla A di Amazon alla Z di Zalando, dedicata in particolare al welfare aziendale delle pmi. “Fringe Benefit Card permette anche alle piccole imprese di erogare fringe benefits ai propri dipendenti con uno strumento, una gift card, semplice, veloce e digitale, che risponde a bisogni sempre più forti in azienda: il risparmio economico e la soddisfazione dei lavoratori”, spiega Andrea Verri, Ceo e fondatore di Amilon. “Con Fringe Benefit Card le aziende sono soddisfatte perché godono di importanti agevolazioni fiscali e i dipendenti sono contenti perché possono così contare su una piccola ma significativa integrazione del proprio salario. Con Aiwa speriamo di entrare nel vivo della promozione del welfare aziendale, perché crediamo fermamente che incentivare e motivare i lavoratori sia condizione necessaria per un clima aziendale produttivo e di benessere”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI