• Programmatic
  • Engage conference

06/02/2019
di Teresa Nappi

AdKaora chiude il 2018 a +20%. Ora occhi puntati su proximity e video adv

Forte dei buoni risultati raggiunti, la digital company si prepara al lancio delle Proximity Stories, delle notifiche multimediali per le app del network e i formati creativi su mobile che integreranno Virtual Reality e Augmented Reality

Davide Tran

Davide Tran

AdKaora chiude il 2018 con ottimi risultati, crescendo di oltre il 20% per il quinto anno consecutivo, questo è accompagnato da un continuo rafforzamento del team sia su Milano sia su Roma. In questi 5 anni la digital company del Gruppo Mondadori si è contraddistinta per il know-how specializzato sul mondo mobile, l’approccio consulenziale a brand e centri media e un’offerta innovativa in continua evoluzione, individuando sempre nuovi trend in modo da precedere i bisogni del mercato. Il 2018 è stato un anno di innovazione sul fronte del proximity marketing, anche grazie all’innovativa piattaforma tecnologica Kariboo di JoinTag che la digital company di Mondadori distribuisce in esclusiva dallo scorso giugno (leggi qui l'articolo dedicato). AdKaora, con Kariboo, ha aggiunto alla sua offerta di drive to store, composta dai prodotti Find&Go Now e Pass2Ngage e gli insight di footfall, un punto di contatto estremamente efficace, in quanto in grado di intercettare l’utente in ulteriori micro-momenti, oltre che vicino allo store, anche all’interno dello stesso e di fronte allo scaffale, e di contattare i consumatori attraverso notifiche push personalizzate sui loro smartphone. Oltre quaranta brand, fra i più rilevanti del mercato, hanno già investito su queste innovative soluzioni, fra questi, clienti del calibro di Dyson e L’Oréal. Sono stati raggiunti importanti risultati anche nel programmatic advertising grazie a un network di editori qualificati e verticali, che permettono di raggiungere il target desiderato con formati display e video impattanti e compliant con la UX dell’utente. Inoltre, la digital company vanta un bacino di video advertising che consente di raggiungere oltre 3 milioni di utenti unici, con una brand safety del 99% e viewability superiori all’88%, con kpi in tutti i casi superiori agli ultimi benchmark di mercato di IAS.

I nuovi traguardi per il 2019

«Siamo molto soddisfatti degli ottimi risultati del 2018, che rappresentano per noi solo un punto di partenza. Il 2019 ci vedrà sempre più impegnati nel proximity marketing dove forniremo modalità avanzate di analisi dei dati e delle personas che, sia in fase di strategia che di pianificazione, permetterà di ottenere preziosi insight fino ad arrivare al monitoraggio delle vendite», spiega Davide Tran, Ceo di AdKaora. Oltre a questo, la digital company annuncia il lancio, con il partner JoinTag, «le Proximity Stories e le notifiche multimediali su un network di app in costante crescita», dichiara ancora il manager. Ma non solo: «Lanceremo inoltre formati creativi che integreranno VR e Augmented Reality portando l’engagement a livelli molto alti, a dimostrazione del nostro costante impegno nell’innovare e nel portare soluzione sempre più efficaci».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI