• Programmatic
  • Engage conference

17/12/2018
di Cosimo Vestito

Adglow Italia chiude il 2018 con oltre 2.000 campagne social pianificate

La filiale del network pubblicitario spagnolo ha migliorato il posizionamento, confermando l’expertise nel Fashion&Luxury e costruendo nuove sinergie in settori trainanti come Tecnologia, Intrattenimento ed e-commerce

Adglow Italia ha chiuso il 2018 con oltre 2.000 campagne pianificate nel nostro Paese, registrando un incremento del 30% rispetto allo scorso anno. Entrando nel dettaglio, si legge nella nota, la sede italiana del network pubblicitario spagnolo ha migliorato il proprio posizionamento all’interno di mercati complessi e in costante evoluzione, confermando l’expertise nel Fashion&Luxury e costruendo al contempo nuove importanti sinergie in settori trainanti come Tecnologia, Intrattenimento ed e-commerce. Il metodo e l’esperienza internazionale di Adglow sono stati raccolti nel “Social Advertising Handbook”, compendio che presenta consigli tattici per sfruttare la pubblicità sulle piattaforme social, e articolata all’interno del nuovo webinar “Social Advertising & Full Funnel”, che illustra come incrementare il ROI attraverso un piano strategico che segua l’intero Customer Journey. Realizzati a partire dall’attività con centinaia di clienti in tutto il mondo, entrambi i materiali sono disponibili gratuitamente sul sito di Adglow. Per soddisfare le aspettative dei clienti in tutto il 2019 e oltre, prosegue la nota, Adglow ha improntato un duplice piano di sviluppo. Da un lato, la società ha arricchito il team di specialisti in-house, con lo scopo di potenziare l’offerta consulenziale. “Ci sono state diverse new entries nel nostro team, che ci hanno permesso di diversificare il nostro servizio e offrire un ampio ventaglio di scelte per campagne social e digital. Quest’anno abbiamo inoltre lanciato con successo il Social Advertising Audit”, ha spiegato Maurizio Boneschi, Sales Director di Adglow Italia, "Con cui collaboriamo con le aziende per analizzare i canali social e verificare la corretta implementazione dei tracciamenti su Facebook e Instagram.” L’altro versante di sviluppo riguarda la piattaforma proprietaria ADAM. “Mentre continuiamo a produrre nuove integrazioni, come quella tra Facebook e Google Campaign Manager", continua Boneschi, "Stiamo preparando una serie di novità che porteranno ad un livello più avanzato la nostra piattaforma. Non possiamo ancora rivelare nulla, ma abbiamo in serbo una vera e propria killer-app che aprirà nuove interessanti prospettive per i retailer che intendono sfruttare il social advertising a livello locale”. L’aggiornamento di servizi e prodotti è fondamentale per intercettare e trarre il massimo dai nuovi trend di mercato: “Questo è stato l’anno di Instagram, che in Italia ha conquistato il 36% di utenti in più, con conseguente aumento degli investimenti pubblicitari. Un altro ambito in forte crescita riguarda la pubblicità sulle app di messaggistica, sempre più diffuse e pervasive", ha concluso Boneschi, "È difficile prevedere quale sarà la next big thing, ma noi di Adglow saremo pronti per il cambiamento. Soprattutto, lavoreremo per pianificare investimenti di pubblicità che possano essere sostenibili sul lungo periodo. La parola d’ordine per il 2019 è scalabilità”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI