Risultati di ricerca per:

wechat

Burberry lancia la nuova campagna con Edie Campbell e Callum Turner

Pubblicato il: 01/06/2016

Instagram, Sina Weibo, Pinterest, WeChat, Kakao, LINE, Youku, Google+ e LinkedIn. A partire da luglio è inoltre prevista una pianificazione in programmatic. Il centro media è Vizeum. Protagonisti della campagna

Publicis e WPP guardano alla Cina: partnership strategiche con Tencent

Pubblicato il: 01/07/2016

Cina, come QQ, Weibo e WeChat. «La Cina countinua a trainare la crescita dell’advertising globale, specialmente nel digital e nel mobile – ha detto in questa occasione il Ceo di

PoliMi trait d’union Italia-Cina: siglato l’accordo per la collaborazione sul versante turismo-cultura

Pubblicato il: 20/09/2016

a seguito della partnership, Noci ha parlato di WeChat, l’app di messaggistica istantanea e videochiamate sviluppata da Tencent e più usata dalla popolazione cinese, oltre alla costruzione narrativa sui principali

Google Allo e il Duo in Uno

Pubblicato il: 29/09/2016

Messenger, WeChat o altri hanno e la possibilità di giocare sulla dimensione dei caratteri non è propriamente una killer app. E un ambiente che richiede la presenza della propria rete

Webranking apre a Vancouver e Shanghai e diventa multinazionale. Nasce Green W

Pubblicato il: 28/11/2016

come WeChat. La scelta di Shanghai non è casuale: la città più popolosa della Cina rappresenta un vero porto di ingresso nel mercato a più forte crescita mondiale, dove già

Cina: hai mai sentito parlare di licenza ICP?

Pubblicato il: 20/02/2017

riflessioni! Buon business. Nota aggiuntiva: mi sono arrivate più segnalazioni indicanti che Baidu e Wechat, in fase di apertura di un account, chiedano licenza ICP. Se questi potenti strumenti fossero

Contactlab chiude il 2016 a 15,3 milioni di fatturato. In arrivo due nuove soluzioni di Engagement Marketing

Pubblicato il: 21/02/2017

operatori cinesi Cina questa opzione quasi non esiste, mentre è indispensabile fornire al consumatore cinese l’opzione “pagamento a rate” o “fattelo pagare da qualcun altro”. E che dire di Wechat,

I brand dei colossi tech sono quelli che valgono di più. A dirlo è BrandZTM Top 100

Pubblicato il: 06/06/2017

apparentemente inattaccabile”. Altro elemento interessante che emerge dalla classifica di quest’anno riguarda il caso della cinese Tencent, ottava in classifica, che grazie alla crescita della propria piattaforma social WeChat ha

E’ il momento del multi-networking. Lo dice il Global Web Index Social report for Q1 2015

Pubblicato il: 08/05/2015

agli iscritti sui social network, che arriva al 41% per gli utenti di Twitter, il 43% per Snapchat, 44% per Instagram, 48% per WhatsApp e un 75% per WeChat.