Vimeo punta sulla VR e introduce i video a 360 gradi

I filmati a 360 gradi sono supportati nel sito web e nelle applicazioni mobile per iOS e Android. I creator possono scegliere di monetizzare i video attraverso il marketplace

di Caterina Varpi
13 marzo 2017
vimeo-video-360

Vimeo segue Facebook e YouTube e introduce il supporto ai video a 360 gradi, sia per l’upload da parte degli autori sia per gli utenti, che potranno guardarli sia con sia senza visore.

I creator possono scegliere di monetizzare i filmati in VR attraverso il marketplace che la piattaforma mette loro a disposizione e possono impostare l’ampiezza del campo visivo con cui desiderano venga mostrato il filmato. Inoltre, c’è la possibilità di regolare la posizione dell’utente nello spazio a 360 gradi al momento dell’avvio della riproduzione.

Il formato è supportato nel sito web e nelle applicazioni mobile per iOS e Android. Per vedere un filmato da browser i passaggi sono simili a quelli di YouTube: basta tenere premuto sopra il video e trascinare in qualsiasi punto per spostarsi all’interno del filmato. Da smartphone, basta spostare il telefono se ha il sensore accelerometro. Una bussola mostra all’utente la direzione in cui si trova. Premendola, si torna alla posizione predefinita.

È possibile anche scaricare i video per la riproduzione offline.

E’, inoltre, prevista una 360 Video School che permetterà agli utenti di seguire lezioni virtuali per imparare nuove tecniche.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno