Rebranding per SpotXchange: diventa SpotX

L’azienda ha abbreviato il nome per evidenziare la sua evoluzione nel tempo da “semplice” ad exchange a piattaforma olistica per il management dell’inventory video

di Simone Freddi
02 settembre 2015
Spotx-SpotXchange

SpotXchange, una tra le più utilizzate piattaforme di video programmatic per gli editori, ha annunciato il proprio rebranding in SpotX.

L’operazione riflette i cambiamenti del mercato e della stessa piattaforma: l’azienda ha abbreviato il suo nome per evidenziare la sua evoluzione nel tempo da “semplice” ad exchange a piattaforma olistica per il management dell’inventory video, sviluppata specificatamente per il lato dell’offerta, ossia per gli editori.

Continua a leggere su Programmatic-Italia.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.