Google AdSense: stop a pop-up e pop-under

Secondo le nuove linee guida, non sarà più consentito posizionare gli annunci di Google come pop-up o pop-under o inserirli su siti che contengono pop-under

di Caterina Varpi
12 luglio 2017
google-adsense

Dopo aver lanciato gli annunci native su AdSense (leggi l’articolo) e aver introdotto novità sulle policy per offrire maggiore trasparenza e controllo agli editori sulla pubblicità erogata tramite la piattaforma (leggi l’articolo dedicato), Google torna sulle linee guida del servizio mettendo questa volta al centro i pop-up e i pop-under, che ostacolando la fruizione dei contenuti nelle pagine dei siti, sono ritenuti spesso fastidiosi dagli utenti (leggi i dati della ricerca della Coalition for Better Ads).

«Google valuta gli utenti, gli inserzionisti e gli editori in modo uguale. Abbiamo politiche che definiscono dove possono essere pubblicati gli annunci Google e come devono essere implementati. – spiega il blog post ufficiale. – Queste regole contribuiscono a garantire un’esperienza utente positiva, nonché a offrire una pubblicità sana che apporta benefici sia agli editori sia agli inserzionisti».

Per questo, non sarà più consentito posizionare gli annunci di Google come pop-up o pop-under o inserirli su siti che contengono pop-under (anche se le inserzioni di Adsense non sono mostrate nei pop-under).

In questo modo gli editori che utilizzano questi banner nei loro siti non potranno più guadagnare con AdSense.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno

Engage La Prima
La nostra newsletter quotidiana, contenente le 10 notizie più impattanti della giornata, per rimanere sempre aggiornato sui trend del mercato.

Engage Mag
Il nostro magazine periodico, con focus e speciali di approfondimento, distribuito anche in forma cartacea ai principali eventi di settore.

Partner Messages
Messaggi periodici dai nostri partner. Se acconsenti alla ricezione di queste email, aiuterai Engage a mantenere i suoi canali fruibili gratuitamente, e, oltretutto, potresti trovare inviti e informazioni utili alla tua azienda.