Facebook estende Audience Network al mobile web

Gli inserzionisti potranno raggiungere la loro audience oltre che su Facebook e Instagram anche sul web. Tra i partner Hearst, USA Today Sports Media Group, Time, Aufeminin, Answers.com e la syndication francese La Place Média

di Simone Freddi
26 gennaio 2016
facebook-news-feed

Dopo le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi, ora arriva l’ufficialità: Facebook ha annunciato attraverso il blog per gli sviluppatori, l’espansione di Audience Network al mobile web. In sostanza, ora gli inserzionisti della piattaforma potranno raggiungere la loro audience non solo su Facebook e Instagram, ma anche sul web attraverso un network di siti esterni, usando le funzionalità di targeting “people based” tipiche della società di Zuckerberg.

Fin dal suo lancio nel 2014, Audience Network era stato sviluppato solo per erogare annunci “nativi” nelle app. Ora, con l’espansione al web, Facebook entra nel territorio finora dominato da Google, quello della pubblicità sul web.

Nella quindicina di partner del nuovo servizio, che Facebook ha iniziato negli ultimi mesi a testare in modalità beta, ci sono big come Hearst, USA Today Sports Media Group, Time, Aufeminin, Answers.com e la syndication francese La Place Média, che mette insieme alcuni tra i maggiori editori d’Oltralpe.

Tra i formati pubblicitari implementabili attraverso Audience Network ci sono annunci nativi particolarmente performanti, ma anche formati standard come il 300×250.

«Su Audience Network oggi i Publisher possono sfruttare i nostri formati nativi customizzabili e soluzioni innovative come i Carousel Ad, che permettono di mostrare più immagini all’interno della stessa inserzione. Ciò consente di creare delle esperienze pubblicitarie uniche, che si integrano perfettamente con il look and feel dei loro siti mobile. Inoltre stiamo supportando i Publisher nella creazione di versioni native di formati standard di facile implementazione, come il 300×250, per migliorare l’esperienza pubblicitaria all’interno dell’Audience Network», scrive Facebook sul blog.

In base ai dati di Q4 2015, attraverso l’Audience Network Facebook ha veicolato un investimento pubblicitario pari a 1 miliardo di dollari in termini di run rate annuale, con gran parte di questo valore che viene trasferito ai publisher.

Il tutto veicolando solo pubblicità in app. Tuttavia, il mobile web è ancora importantissimo per gli editori: la fruizione di digital media su web browser mobile è in costante crescita ed è aumentata del 53% nel biennio 2013-2015. Di fatto, osserva Facebook, «i siti di informazione ottengono circa il 40% di traffico da dispositivi mobili (2) e il 93% delle loro audience mobile proviene da mobile web».

Inoltre, le prime 1000 proprietà mobile web hanno una reach 2,5 volte maggiore delle prime 1000 app, secondo una recente ricerca di comScore.

Engage nella tua e-mail. Gratis, ogni giorno